Ascolta "Goodmorning Football" su Spreaker.

Basket, A2: crolla la Virtus Roma, Rieti riapre il campionato (rs web CdS.it)

Condividi l'articolo

Capo d’Orlando batte Scafati allo scadere con una magia di Lucarelli e raggiunge la squadra di Bucchi in testa alla classifica del Girone Ovest

ROMA – Si riapre la classifica nel Girone Ovest della Serie A2 di basket. La Virtus Roma perde il derby contro Rieti e viene raggiunta a quota 34 punti da Capo d’Orlando, vittoriosa sul campo di Scafati. È un dominio laziale tra i primi posti con Rieti solitaria in terza piazza a due punti dalle prime e a due di distanza da Latina, che nell’anticipo del sabato ha sconfitto Bergamo. Nel Girone Est vincono tutte le migliori della classe: Fortitudo Bologna, Poderosa Montegranaro, Treviso e Verona.  

CROLLO VIRTUS – Dopo un primo periodo alla pari chiuso sul 14-15, la Virtus Roma prova ad accelerare in apertura di secondo quarto. Sandri e Alibegovic portano la squadra di Bucchi sul +5, poi per tre minuti nessuno trova più il canestro. La Virtus Roma continua a mettere punti dalla lunetta e riparte fino al +13: risponde Jones dall’arco e Moore trova il fondo della retina allo scadere. All’intervallo è 30-44. 

Vildera suona la carica per i padroni di casa, dall’altra parte Sims martella e Landi punisce dal perimetro. La Virtus Roma è a +21 e Rieti non segna mai dal campo, solo dalla lunetta. Coach Rossi non molla: quando inizia l’ultimo periodo i padroni di casa accorciano e il palazzetto s’infiamma. Il pubblico guida la squadra fino al –6, poi al-1 e infine sul +4, Jones mette cinque punti di fila che valgono il sorpasso a due minuti dalla sirena. Casini mette altri due tiri liberi e Rieti è a +6. La Virtus Roma segna solo tre punti nell’ultimo periodo e perde 71-65: 24 punti per Bobby Jones, 15 per Casini e 10 di Vildera. Ai capitolini non bastano i 16 di Henry Sims e i 14 di Amar Alibegovic.

Un crollo disastroso che mette in bilico il primo posto. Solo due vittorie nelle ultime cinque partite per la squadra di Bucchi: adesso condivide la testa della classifica con Capo d’Orlando a 34 punti. Rieti ritorna al successo nel momento più importante, dopo tre sconfitte consecutive e riapre la corsa alla Serie A1. 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *