Ascolta "Goodmorning Football" su Spreaker.

La Virtus fa 90

Condividi l'articolo
La squadra di coach Bucchi batte Biella e ritrova il primato solitario

Al Palazzo dello Sport, nel match della diciottesima giornata di campionato di Serie A2 Old Wild West, la Virtus Roma estende la propria striscia positiva e batte la Pallacanestro Biella 90-78 in un match equilibrato solo nei primi due quarti, poi dominato e chiuso davanti ad oltre 2.100 spettatori.

Inizio di gara dal forte impatto per gli uomini di coach Bucchi che piazzano un parziale di 7-0 nel primo minuto di gioco. Nei successivi 4’ la Virtus mantiene una buona differenza punti (11-8), ma concede a Biella il rientro in partita che con 7 punti consecutivi firma il vantaggio (11-13). Il primo quarto si conclude poi in parità, 17-17.

Nella seconda frazione di gioco, in un primo tempo dal totale equilibrio, nessuna delle due squadre riesce a farsi padrona del campo. Deshawn Sims segna il canestro del +2 dopo 5’ dall’inizio del quarto (27-29) ma Landi risponde con una tripla allo scadere dei 24’’ e riporta la Virtus sul +1. Ad 1’’ dalla fine del primo tempo Alibegovic segna i due liberi che portano al pareggio in chiusura del quarto per 39-39.

Al rientro dalla pausa lunga, l’Edilnol cerca subito di allungare portandosi sul +5, ma, dopo il fallo antisportivo di Deshawn Sims, i padroni di casa salgono in cattedra: un ritrovato Moore, insieme ad Henry Sims e Andrea Saccaggi, segnano canestri decisivi contribuendo al nuovo massimo vantaggio Virtus (+14, 67-53): il terzo quarto si chiude sul 69-57.

Nell’ultimo periodo Biella prova il tutto per tutto alla ricerca del pareggio e, con un canestro di Wheatle, raggiungono il -9 a 8’ dalla fine del match. Ci pensa Andrea Saccaggi ad allungare ancora e a riportare la Virtus sul +14 (77-63): un largo vantaggio che sarà leggermente ridotto e mantenuto per il resto del quarto, con la gara che si chiude sul 90-78.

Il commento di coach Piero Bucchi al termine del match: «Abbiamo iniziato il match giocando in un modo un po’ “sonnacchioso” difendendo ad un ritmo poco adeguato alla gara. Durante l’intervallo li ho spronati a fare meglio e tutta la squadra ha saputo reagire bene, tornando in campo più carichi e motivati. È stato davvero importante vincere oggi e continuare a fare bene, soprattutto dopo le ultime due prestazioni nelle gare contro Latina e Bergamo: abbiamo avuto quattro giocatori in doppia cifra e una buona circolazione di palla, soprattutto nel secondo tempo».

Virtus Roma – Edilnol Pallacanestro Biella 90-78 (17-17; 39-39; 55-48; 69-57; 90-78)

Virtus Roma: Spizzichino ne, Alibegovic 2, Lucarelli ne, Chessa 2, Moore 18, Sandri ne, Baldasso 0, Saccaggi 19, Landi 22, Sims 20, Santiangeli 7. All. Bucchi.
Pallacanestro Biella: Chiarastella 0, Saccaggi 23, Sims 25, Vildera 5, Nwokoye 0, Wheatle 10, Pollone 0, Stefanelli 0, Harrell 15, Bertetti ne. All. Carrea.

Ufficio Stampa Virtus Roma

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *