La Virtus Roma è in Serie A!

Condividi l'articolo
Batte Legnano 83-88 e si laurea Campione del girone Ovest

Al PalaBorsani di Castellanza, nel match della trentesima giornata di campionato di Serie A2 Old Wild West, la Virtus Roma batte l’Axpo Legnano 83-88 e conquista la promozione diretta nella massima serie, laureandosi Campione del girone Ovest.

Inizio di gara incisivo per gli uomini di coach Bucchi che piazzano un parziale di 6-0 nei primi minuti. I canestri dell’ex Raffa risvegliano i padroni di casa trascinandoli, alla metà del primo quarto, al primo vantaggio in partita (12-10). Il resto del quarto si gioca in totale equilibrio chiudendosi 22-20.

Dopo pochi secondi dall’inizio del secondo quarto il fischio antisportivo a Chessa permette a Legnano di allungare, ma la Virtus risponde prontamente con i canestri del capitano e di Landi per riportare il match in equilibrio. Nella seconda metà del quarto la tripla di Prandin porta sul +3 la Virtus che però non riesce ad allungare ulteriormente: il punteggio resta in parità e il primo tempo termina sul 42-42.

Al rientro dalla pausa lunga la Virtus torna in campo più reattiva ed energica, la schiacciata di Sims permette alla squadra il +5 dopo la prima metà del quarto. Un terzo quarto sull’insegna dell’aggressività agonistica, permette alla squadra capitolina di allungare ulteriormente fino a raggiungere il massimo vantaggio in partita finora: il terzo quarto si chiude con il +10 Virtus, 56-66.

L’ultimo quarto si apre con i canestri di Landi e Alibegovic che aggiornano il vantaggio Virtus portandolo sul +15. La carica degli uomini di coach Bucchi risulta insormontabile per Legnano che però resta in partita fino all’ultimo minuto non concedendo mai azioni semplici agli ospiti e accorciando sempre più la differenza punti. Il match si chiude con la vittoria della Virtus 83-88. È Serie A!

Il commento di coach Piero Bucchi al termine del match: «Eravamo un po’ contratti all’inizio, poi nel secondo tempo abbiamo dato la spallata decisiva. È una vittoria che volevamo a tutti i costi: la promozione è una soddisfazione per me, per la società, per i giocatori e per i tifosi.»

Axpo Legnano – Virtus Roma 83-88 (22-20; 42-42; 56-66; 83-88)

Axpo Legnano: Ballarin ne, Raffa 30, Bianchi 9, Ferri 11, Bortolani 16, Coraini ne, Bozzetto ne, Biraghi, Berra, Corti 5, Serpilli 12. All. Mazzetti.

Virtus Roma: Alibegovic 16, Lucarelli ne, Chessa 5, Moore 8, Sandri 7, Baldasso 6, Landi 14, Prandin 5, Sims 18, Santiangeli 9. All. Bucchi.

Ufficio Stampa Virtus Roma

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *