La Virtus Roma non trova la vittoria esterna al PalaFacchetti

Condividi l'articolo
La Remer Treviglio s’impone 85-68

Al PalaFacchetti, nel match della ventottesima giornata di campionato di Serie A2 Old Wild West, la Virtus Roma non trova la vittoria esterna a Treviglio, cedendo alla Remer 85-68 al termine di una partita intensa, fisica, giocata ad alti ritmi.

Inizio del match lento per la capolista che subisce l’offensività dei padroni di casa e dopo pochi minuti dall’inizio della gara è sotto di 12 lunghezze. Nella seconda metà del quarto la Virtus tenta il recupero fino a raggiungere il -8: il primo quarto termina 21-13.

Nel secondo quarto Moore s’iscrive al match mettendo a segno una tripla fondamentale, seguito dai compagni che rispondono presente. Il ritmo Virtus si alza ma Treviglio risponde bene e non permette alla squadra capitolina di avvicinarsi: dopo 5’ i padroni di casa sono ancora in vantaggio 31-25. Con uno sprint finale e un parziale di 7-0 per la Virtus, il primo tempo si chiude sul 41-36.

Il rientro dalla pausa lunga ha uno spirito tutto diverso per gli uomini di coach Bucchi, che iniziano il quarto con la giusta determinazione e dopo poco riescono a raggiungere il -2, riavvicinando la Remer. Nei minuti successivi Treviglio accelera e allunga sul +10 (56-46). La terza frazione di gioco si chiude sul 66-54.

Nell’ultimo quarto Treviglio continua a segnare e allunga il proprio vantaggio, rendendo impossibile il recupero. Il match si chiude 85-68 per i padroni di casa.

Il commento di coach Piero Bucchi al termine del match: «Sapevamo Treviglio fosse una buona squadra, ed eravamo consapevoli dell’ottimo momento di forma che sta vivendo. Siamo stati troppo nervosi sin dall’inizio, non abbiamo approcciato il match con serenità e questo ci ha portati a giocare una brutta partita.

Remer Treviglio – Virtus Roma 85-68 (21-13; 41-36; 66-54; 85-68)

Remer Treviglio: Pecchia 15, Nikolic 9, Reati 7, Caroti 19, Palumbo 6, D’almeida 5, Tourè ne, Tiberti, Roberts 14, Siciliano ne, Belotti, Borra 10. All. Vertemati.

Virtus Roma: Alibegovic 8, Lucarelli ne, Chessa 7, Moore 15, Sandri 5, Baldasso 8, Saccaggi, Landi 11, Sims 10, Santiangeli 4. All. Bucchi.

Ufficio Stampa Virtus Roma

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *