Timeout Channel

Il Portale dello Sport

La Virtus sbanca Desio e torna alla vittoria

Condividi l'articolo
Superata l’Acqua S. Bernardo Cantù per 74-76

Una grande Virtus Roma si riscatta dalla sconfitta di Sassari e passa al PalaBancoDesio superando l’Acqua San Bernardo Cantù per 74-76 dopo 40’ ad alta intensità e a emozioni fortissime.

Priva di Rullo per un fastidio muscolare alla coscia sinistra, inizia forte in attacco la Virtus Roma che spinta da 8 punti a testa di Dyson e Jefferson si porta avanti sul 15-21 per poi chiudere il primo quarto sul 19-23. Il secondo quarto è invece di marca canturina: con 13 punti della coppia Wilson-Burnell gli uomini di coach Pancotto producono un quarto da 28-17 che li manda al riposo avanti sul 47-40.

Di ritorno dagli spogliatoi è di nuovo Roma a dettare i ritmi, con un quarto offensivo da 24 punti ispirato ancora da Dyson e Jefferson (14 punti in coppia) la Virtus si rimette in testa alla gara (53-60 con 4’ sul cronometro) e chiude la terza frazione sul 60-64. Negli ultimi 10’ sale l’intensità difensiva, i capitolini conducono fino al 62-72 a 4’ dal termine ma subiscono un parziale di 10-0 che porta la gara in parità a 30” dalla fine, quando è una magia di Dyson in penetrazione a fissare il punteggio sul 74-76 finale.

Le parole di coach Piero Bucchi al termine della gara: «Devo dire bravi ai ragazzi per aver disputato una partita molto intensa, con un ottimo primo quarto, mentre nel secondo abbiamo sofferto in difesa concedendo diversi contropiede e subendo qualche punto di troppo; nel secondo tempo abbiamo messo in campo un’ottima difesa, lasciando a Cantù solo 27 punti. Abbiamo avuto una buona circolazione di palla per quasi tutta la partita, che nel complesso è stata molto buona visto anche che eravamo reduci dalla gara di Sassari dove avevamo preso due pugni in faccia, quindi bravi i ragazzi per aver ripreso la strada lasciata dopo Milano, hanno fatto una partita di grande generosità».

La Virtus Roma affronterà tra le mura amiche dell’Eur il prossimo impegno di campionato: la sfida con la Carpegna Prosciutto Pesaro, in programma per domenica 17 novembre alle ore 20:45.

Acqua S. Bernardo Cantù – Virtus Roma 74-76 (19-23; 47-40; 60-64)

Acqua S. Bernardo Cantù: Young 10, Collins 9, Procida ne, Clark 12, La Torre 2, Hayes 6, Wilson 11, Burnell 6, Baparapé ne, Simioni 6, Rodriguez, Pecchia 12. All. Pancotto.
Virtus Roma: Cusenza ne, Moore 2, Alibegovic 5, Rullo ne, Dyson 21, Baldasso 9, Pini 3, Farley ne, Spinosa ne, Jefferson 16, Buford 8, Kyzlink 12. All. Bucchi.

Ufficio Stampa Virtus Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *