Lazio, Inzaghi: “Immobile sostituito? Correa era più fresco” (rs web CdS.it)

Condividi l'articolo
Il tecnico biancoceleste: “Ciro è un trascinatore ma quando siamo rimasti in 10 ho dovuto fare una scelta. Il Tucu? I rigori li sbaglia chi li calcia”

BOLOGNA – “C’è rammarico per le ultime due occasioni, dispiace non aver portato a casa l’intera posta perché l’avremmo meritata. È stata una partita sofferta, ma la squadra ha tenuto bene il campo: abbiamo trovato un Bologna organizzato ma anche in 10 non ci siamo disuniti e siamo rimasti in partita“. Così il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, dopo il 2-2 contro il Bologna al Dall’Ara.

Inzaghi ha ritrovato in panchina l’amico ed ex compagno Sinisa Mihajolovic: “È stato un bellissimo incontro – ha detto il tecnico biancoceleste al canale ufficiale del club – non ci siamo potuti abbracciare, ma è come se l’avessimo fatto: c’è stata un’intesa di sguardi. C’è stima reciproca e un’amicizia che dura da 20 anni. Sono sicuro che vincerà questa battaglia“.

Il tecnico ha commentato il calcio di rigore fallito da Correa, che avrebbe potuto consegnare la vittoria: “I rigori li sbaglia chi li calcia.I rigoristi sono Immobile, Luis Alberto, Correa e Jony. Correa se la sentiva ed è giusto che l’abbia fatto. Deve continuare a lavorare come sta facendo, sono sicuro che tornerà presto al gol”.

L’allenatore è poi intervenuto ai microfoni di Sky Sport sulla sostituzione di Immobile: “Ciro è un trascinatore ma quando siamo rimasti in dieci ho dovuto fare una scelta. Avevamo Correa fresco, la scelta penso che l’ho pagata. Il nostro rigorista è Immobile ma in quel momento era già uscito. Correa si è preso la responsabilità e ha colpito la traversa, sarebbe stato il gol vittoria“.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *