Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Lazio, Inzaghi: «Noi grandi contro le big. Il mio futuro? Mai dire mai…» (rs web ilMessaggero.it)

Condividi l'articolo
Le parole del tecnico dopo la vittoria sul Napoli

ROMA – La Lazio interrompe il digiuno e riprende quota in classifica. Inzaghi è raggiante per il successo contro il Napoli: «Vedendo l’atteggiamento di stasera forse viene il dubbio che andiamo bene con le grandi», scherza il tecnico biancoceleste. Sa che il raccolto finora, almeno in campionato, non è stato però soddifacente: «Ci manca qualche punto ma anche con Verona e Benevento la prestazione della squadra c’era stata. Finora in casa totalmente abbiamo sbagliato solo la partita con l’Udinese».

Decisivi i faccia a faccia dei giorni scorsi a Formello: «Sono stati due giorni e mezzo di analisi – ha aggiunto – sappiamo che abbiamo delle potenzialità. Luis Alberto sta combattendo con una pubalgia fastidiosa e viene dal Covid, per noi è un giocatore importantissimo e cerchiamo di stargli tanto vicino. Sicuramente la qualificazione in Champions non deve essere un punto di arrivo ma di partenza. Abbiamo tutto il tempo per recuperare in classifica ma dobbiamo metterci la cattiveria di stasera».

In ballo c’è sempre il rinnovo del tecnico, che ha ammesso: «La situazione è che con Lotito lavoriamo insieme dal 2004, c’è un rapporto che va al di la del calcio. Non si sa mai che può succedere. Se ne è parlato dopo la partita con il Bruges, a Natale ne riparleremo. Sapete cosa rappresenta per me la Lazio, per il futuro mai dire mai». Una cosa è certa: «Sicuramente – avverte Inzaghi – la qualificazione in Champions non deve essere un punto di arrivo ma di partenza. Abbiamo tutto il tempo per recuperare in classifica ma dobbiamo metterci la cattiveria di stasera».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *