Timeout Channel

Il Portale dello Sport

MERCATO FC SUEDTIROL: DOPO ODOGWU E GRECO E’ IL RITORNO DI OFFREDI IL PROSSIMO OBIETTIVO

Condividi l'articolo

Si lavora senza risparmio d’energie a Maso Ronco, quartier generale dell’FC Suedtirol, per consegnare a Mister Stefano Vecchi un organico ancora più competitivo in vista della stagione 2020/21. Messo a punto già da qualche settimana il rinnovo dell’accordo con il terzino sinistro Alessandro Fabbri, uno degli uomini di maggior carisma ed esperienza nella rosa affidata al tecnico bergamasco, il diesse Paolo Bravo ha messo a segno due colpi di mercato di notevole spessore. Dalla Virtus Verona Vecomp è arrivato l’attaccante veneto (d’origine nigeriana da parte paterna) Raphael Odogwu, 29 anni. Reduce da un’eccellente stagione in C con la terza compagine scaligera, ha collezionato nel torneo da poco concluso un bottino di otto gol in 27 partite. Titolare di due lauree universitarie in ambito economico, Odogwu, 188 cm di statura per 80 kg di peso forma, sul rettangolo verde predilige giocare con il piede destro e dà il meglio di sé come punta centrale, sebbene all’occorrenza possa essere utilizzato anche sugli esterni. Biennale, con opzione per il terzo anno, la scadenza dell’accordo con il calciatore veneto. Questa mattina il club biancorosso ha poi annunciato il secondo innesto, quello del centrocampista 34enne Leandro Greco. Vecchia conoscenza dei tifosi della Roma, proprio con il club giallorosso ha fatto l’intera trafila delle giovanili, per poi essere ceduto in prestito all’Astrea in serie D. Al suo rientro alla Roma a gennaio 2005, nell’imminenza di una convocazione nell’Under 20 azzurra, la doccia fredda che ha rischiato di chiudere anzitempo la sua carriera. Una banale ferita su un piede fa infezione, diagnosi terribile: setticemia. Le cure e il recupero sono lunghi, ma una volta rientrato Bruno Conti lo fa esordire in Champions League (due presenze) e in serie A. E’ l’8 maggio 2005, avversario della Lupa il Parma. Nella stagione seguente, in panchina Spalletti, fa molta panchina e nel mercato invernale fa le valigie, destinazione Hellas Verona. In gialloblu realizza il suo primo gol in serie A, contro la Lazio (niente male considerando il suo tifo per la Roma). Da lì in avanti inizia a girare l’Italia totalizzando 118 presenze in A (con Roma, H. Verona, Livorno e Genoa), altre 121 in B (tra H. Verona, Piacenza, Bari, Foggia, Cremonese e da ultimo Perugia), oltre a 24 gare in serie A greca con l’Olympiacos Atene. Centrocampista centrale di qualità ed esperienza, che può essere utilizzato anche davanti alla difeasa o sottopunta, con l’FC Suedtirol ha firmato per due anni. Il terzo arrivo a Bolzano, probabile perché non ci sono ancora  i crismi dell’ufficialità, dovrebbe riguardare il ritorno in biancorosso del portiere Daniel Offredi (32). Già calciatore dell’FCS nelle stagioni 2017/18 e 2018/19 (per un totale di 56 presenze da titolare), è reduce dall’esperienza (con più ombre che luci) di un anno e mezzo nella Triestina con la quale il rapporto si è ormai esaurito. Ben felice di tornare a Bolzano, sta trattando con la dirigenza di Maso Ronco e l’affare sembra sul punto di andare in porto. L’eventuale alternativa ad Offredi è Giacomo Poluzzi, anch’esso trentaduenne e reduce dalla parentesi in C con la Virtus Francavilla. Nella sua lunga carriera anche una presenza in serie A con la maglia della Spal nel 2018/19. Bravo, una volta presa la decisione sul portiere titolare, ne cercherà anche un altro più giovane ma già abbastanza esperto cui affidare il ruolo di dodicesimo. Sul fronte cessioni, dopo l’addio del centrocampista Luca Berardocco (29) per scadenza di contratto, potrebbero lasciare Bolzano l’attaccante Simone Mazzocchi (22, che farà ritorno all’Atalanta per poi essere girato in B) e il difensore Mario Ierardi (22). Quest’ultimo, cresciuto nel Genoa, ha molti estimatori al pari dell’attaccante Matteo Rover (21), destinato a far ritorno all’Inter. Quel che è certo è che i partenti saranno comunque rimpiazzati da altri elementi ugualmente di spessore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *