Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Roma, Fonseca: “C’è un problema mentale”. Pallotta: “Partita vergognosa” (news web Repubblica.it)

Condividi l'articolo
Il presidente dagli Stati Uniti esprime la sua delusione. Il tecnico giallorosso: “Abbiamo perso per degli errori sulla marcatura preventiva. Non è una questione di tattica, ma di testa”

ROMA – “Una partita semplicemente vergognosa”: a complicare il momento delicatissimo della Roma arriva, dagli Stati Uniti, anche il commento del presidente James Pallotta. Fonseca incassa e prova a spiegare la nona sconfitta di un campionato che si sta trasformando in un incubo: “Non siamo entrati bene in partita e abbiamo preso gol. Malgrado l’espulsione, poi, la squadra ha reagito. Nel secondo tempo abbiamo creato di più e lasciato spazi. Abbiamo patito l’inferiorità numerica. La difesa balla? In queste ultime due partite la squadra non ha concesso tante occasioni. Se andiamo a guardare i gol presi con il Milan nascono da errori nostri. Oggi invece nascono da errori sulla marcatura preventiva. Champions ormai svanita? Dobbiamo lottare fino alla fine anche se il distacco con l’Atalanta è grande. E’ difficile, quasi impossibile. In questo momento sono preoccupato ma devo anche recuperare la squadra per il Napoli”.

“RIFAREI LE STESSE SCELTE INIZIALI” – Fonseca non rinnega i tanti cambi nella formazione iniziale:  “Rifarei le stesse scelte. Non possiamo dimenticare che ci sono tante partite. Chi ha giocato le ultime due partite non era nelle migliori condizioni. Ho messo Under a sinistra perché volevo creare superiorità numerica sulla fascia. Dzeko in panchina? E’ stanco. Ha giocato le prime due e non possiamo dimenticare che ora c’è il Napoli. Kalinic, poi, si è allenato sempre bene e ha fatto una bellissima partita contro il Cagliari prima del lockdown. In questo momento con così tante partite bisogna cambiare”

“E’ UN PROBLEMA MENTALE, NON TATTICO” – Il tecnico giallorosso sa quel’è il problema della squadra: “E’ un problema mentale, non tattico. Abbiamo sempre giocato bene in questa stagione, abbiamo dimostrato di saperlo fare e ora dopo queste sconfitte dobbiamo rialzarci. Possiamo ancora vincere qualcosa in questa stagione ed è importante non dimenticare che chi gioca nella Roma deve sempre essere ambizioso. Abbiamo giocato bene molte partite e dobbiamo tornare quelli di prima”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *