Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Roma, Fonseca: “Ora abbiamo un’identità precisa. Rinnovo? Non è un problema” (news web Repubblica.it)

Condividi l'articolo
Il tecnico giallorosso applaude i suoi: “Malgrado le assenze abbiamo disputato una gara di alto livello e questo è merito della crescita del gruppo. Dove possiamo arrivare? Pensiamo a migliorare. Possiamo farlo su molti aspetti”

ROMA – “Siamo diventati una squadra con un’identità precisa, per cui anche se cambiamo giocatori la prestazione non cambia”. E’ evidentemente soddisfatto Paulo Fonseca dopo la netta vittoria sul Parma: “Abbiamo disputato un’ottima partita, soprattutto nel primo tempo”, sottolinea. “Abbiamo segnato 3 gol ma potevamo farne di più. In più di un’occasione abbiamo fatto vedere ottime trame. Nel secondo tempo abbiamo gestito ma abbiamo anche creato occasioni per incrementare il bottino”. Non male per una squadra che in settimana si è addirittura dovuta allenare individualmente per il mini focolaio Covid nel gruppo: “E’ vero, non abbiamo avuto Dzeko, Smalling, Pellegrini… questo rafforza l’identità della squadra. Significa che possiamo far bene a prescindere da chi va in campo”.

“BRAVO MAYORAL, MKHITARYAN UN ESEMPIO PER TUTTI” – Fonseca è particolarmente soddisfatto della prova di Borja Mayoral: “Mi è piaciuto molto. Ha realizzato un bel gol, ha fatto le giuste scelte, ha lavorato bene per la squadra in fase di non possesso. Sta crescendo e acquisendo fiducia. E giovane ma si vede che ha voglia di migliorare. E in più sta capendo il nostro modo di giocare”. La differenza l’ha fatta ancora una volta un grande Mkhitaryan: “Lui è straordinario. E’ un giocatore intelligente, un professionista che può giocare in diverse posizioni, un esempio per tutti. Non mi sorprende quello che sta facendo”.

“POSSIAMO ANCORA CRESCERE SOTTO MOLTI ASPETTI” – Fonseca applaude tutti ma per lui il processo di crescita della squadra non è ancora finito: “Possiamo ancora migliorare in diversi aspetti. Per esempio dobbiamo essere più compatti in alcuni momenti, scegliere meglio i tempi con cui pressare e essere più bravi nell’ultimo passaggio e in fase di finalizzazione”.

“RINNOVO? NON E’ UN PROBLEMA, E’ PIU’ IMPORTANTE LA ROMA” – Assieme alla squadra è cresciuto anche Fonseca che, di questo passo, si sta automaticamente guadagnando il rinnovo: “Non dipende da me, ma la questione non mi preoccupa. Mi concentro solo sul lavoro e sulle partite. Sono soddisfatto perché la squadra sta giocando bene e sta vincendo. La Roma è più importante di me e deve continuare a disputare partite come quella di oggi”, conclude.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *