Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Roma-Inter 2-2: show all’Olimpico (news web ilMessaggero.it)

Condividi l'articolo
Pellegrini apre, Skriniar e Hakimi ribaltano. Pari di Mancini

ROMA – Roma e Inter confermano la tradizione di partita spettacolo. Nel big match delle 12.30, Fonseca sceglie Villar come partner di Veretout e Pellegrini e Mkhitaryan alle spalle di Dzeko. Conte inserisce Darmian sull’esterno e Vidal al centro. In avanti la coppia è composta da Lukaku e Lautaro.

Il primo tempo vede Pau Lopez molto reattivo sulle conclusioni di Lautaro e Lukaku ma al 17′ i giallorossi passano grazie ad un gol di Pellegrini: Veretout recupera palla su Barella, il contrasto è regolare, parte il contropiede che vede Mkhitaryan appoggiare per il numero 7 romanista che da fuori area lascia partire un destro che batte Handanovic. Il tiro è deviato da Bastoni. Veretout sfiora il raddopio subito dopo, trovando Handanovic pronto a ribattere la sua conclusione. La frazione si conclude con i cartellini gialli a Lukaku e Smalling e l’ingresso in campo di Young al posto dell’infortunato Darmian.

La ripresa vede una grande reazione interista: i nerazzurri chiudono gli avversari nella propria metà campo e costruiscono occasioni che Pau Lopez riesce a sventare egregiamente. Lo spagnolo si arrende al colpo di testa di Skriniar che pareggia il conto della gara e, poco dopo, al sinistro di Hakimi che si insacca sotto la traversa. La Roma riesce ad evitare il ko ritrovando il giusto assetto e così il pareggio arriva all’86’: Mancini impegna Handanovic che devia in angolo. Dal corner è lo stesso difensore centrale ad esibirsi in un colpo di testa da centravanti che regala il punto ai suoi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *