Ascolta "Goodmorning Football" su Spreaker.

Roma, Ranieri: “Un punto che ci accontenta, stiamo crescendo” (news web Repubblica.it)

Condividi l'articolo

Il tecnico giallorosso ha una sola recriminazione dopo l’1-1 con l’Inter: “Non aver capitalizzato di più nel primo tempo”

MILANO – “Un punto con l’Inter a San Siro ci può stare”. Come Spalletti, anche Claudio Ranieri si accontenta dopo l’1-1 della Roma al Meazza. Anche se sottolinea che non era l’obiettivo della vigilia: “Eravamo venuti per vincere. Nel primo tempo potevamo capitalizzare di più, mentre nel secondo tempo ci siamo schiacciati eccessivamente nella nostra metà campo. Sapevamo che la ripresa sarebbe stata dura perché l’Inter è tra le squadre che segna di più negli ultimi 15′. Purtroppo non siamo riusciti a gestire il vantaggio”.

STANNO VENENDO FUORI LE NOSTRE QUALITA’ – Ranieri si porta a casa qualcosa di positivo, oltre al risultato: “Ho visto la voglia dei ragazzi in campo e sono soddisfatto. Stiamo riuscendo a tirare fuori le nostre qualità. Ho a disposizione una rosa tale da poter cambiare nel corso della partita e nella ripresa ho deciso di sostituire Pellegrini. La cosa più giusta dal punto di vista del gioco è fare quello che i ragazzi possono fare”.

IN INGHILTERRA SI CORRE DI PIU’? MENO PRESSIONI – Lo storico allenatore del Leicester campione d’Inghilterra si sofferma sulle differenze tra Premier League e Serie A: “Credo ci sia una differenza psicologica, si tratta di una cultura diversa. Non c’è pressione e c’è meno stress prima, durante e dopo la partita. Ci si allena meno ma in campo si corre di più”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *