ROMA SFORTUNATA, BORUSSIA PASSA ALL’ULTIMO TUFFO

Condividi l'articolo

GLADBACK – Germania amara per la Roma che perde contro il Borussia subendo il gol del 2-1 al 94’. E la cosa brucia perché la squadra giallorossa sotto nel primo tempo per uno sfortunato autogol di Fazio, nella ripresa non solo aveva riequilibrato il risultato, con lo stesso Fazio abile a spingere in rete sotto misura, una punizione di Kolarov messa a pennello in area di rigore, ma da quel momento in poi ha sfiorato a più riprese il gol del vantaggio; troppa sufficienza in zona gol e un arbitro molto accondiscendente a favore dei tedeschi (evidentemente non è bastato il furto della gara di andata) peró, permetteva di assistere ad un’altra ingiustizia: al 94’ il figlio d’arte Thuram infilava di testa Pau Lopez, rimettendo in gioco i suoi in ottica qualificazione. La Roma esce con le ossa rotte dalla doppia sfida con gli attuali capo classifica della Bundesliga, ma tiene comunque accese le speranze di superare il turno. L’unica cosa che dispiace è vedere la scarsa considerazione che viene riservata alle squadre italiane in Europa. Chi comanda il calcio italiano dovrebbe farsi qualche domanda sul perché…

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *