Ascolta "Goodmorning Football" su Spreaker.

ROMA-UDINESE: LE PAGELLE GIALLOROSSE

Condividi l'articolo

Mirante 6,5 – Seconda partita consecutiva da titolare e seconda partita consecutiva da clean sheet per la Roma. Bravo su un tiro dalla distanza e su un colpo di testa di Okaka. Quando non è sicuro nell’uscita ci pensa il palo a dargli una mano.

Juan Jesus 6- Da terzino destro, che non è il suo ruolo fa il suo prima di infortunarsi e di lasciare il campo all’intervallo

Manolas 6,5-Controbatte con forza e velocità gli attacchi dei friulani. Sicurezza garantita. Fazio 6-Segue le orme di Manolas, gara senza sbavature. Marcano 6,5-Lo spagnolo si destreggia bene da terzino sinistro, buona spinta ed anche una conclusione nel primo tempo.

 Cristante 6,5-Stantuffo della mediana giallorossa, conferma il buon momento dell’era Ranieri dove ha giocato sempre per 90 minuti. Attacca, difende e sfiora il goal. Gioca a tutto campo, trovandosi a proprio agio sia con De Rossi che con Pellegrini. De Rossi 6-Si infortuna in occasione del goal di Dzeko, azione partita proprio dal capitano. Si occupa più di difendere e di gestire.

 Zaniolo 6- Gioca da mezz’ala nel primo tempo, da esterno di attacco nella ripresa e nel finale da trequartista. Gran lavoro ma spunti dei suoi pochi. Schick 5,5-Probabilmente è penalizzato dal modulo, corre ma non riesce ad entrare in partita. Un solo tiro verso la porta. 

El Shaarawy 7-Il Faraone disputa una gara esemplare sulla fascia, assist al centimetro per il goal partita di Dzeko. 

Dzeko 7-Habemus goal di Dzeko all’Olimpico dopo un anno. Macigno tolto e 3 punti pesanti. Nel secondo tempo, da solo in attacco sale in cattedra. Pace fatta con El Shaarawy. 

Florenzi 6-I cross dei friulani sono volutamente dalle sue parti e lui soffre. In attacco si fa apprezzare per alcuni cross. 

Pellegrini 6,5-  Entra bene in partita, agendo prima da trequartista e poi da mediano vicino a Cristante. 

Under sv-20 minuti finali, giocando troppo da egoista. 

Ranieri 7-Azzecca I due cambi all’intervallo, cambiando assetto con Pellegrini al posto di Schick. Seconda vittoria consecutiva senza Incassare reti e squadra compatta. Per la Champions c’è anche la Roma. 

David Birtolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *