Timeout Channel

Il Portale dello Sport

THIAGO PINTO: “CONTENTI DI FONSECA, DZEKO PER ORA NON SARÀ CAPITANO”.

Condividi l'articolo

ROMA – Promessa mantenuta. Thiago Pinto aveva detto che avrebbe parlato a mercato finito e così è stato; tanti gli argomenti scottanti a cui rispondere come al solito in remoto con domande presentate dai vari media e riportati al portoghese dai giornalisti di Roma Tv. Impossibile non partire dal caso Dzeko: “Per quanto riguarda le notizie riguardanti lo scambio con l’Inter, faccio mie le parole di Marotta che considero un grande dirigente. Ho incontrato Ausilio ma non c’è stata una vera e propria trattativa”. Dzeko è rimasto e sarà a disposizione di Fonseca libero di scegliere liberamente sul suo utilizzo o meno: “Il mister del quale Dan, Ryan ed io siamo molto soddisfatti, avrà la facoltà di decidere se far giocare o meno il giocatore senza alcuna imposizione della società. Ci sono stati screzi che possono capitare ma per ora Edin Dzeko non sarà il capitano”. La fascia passa sul braccio di Lorenzo Pellegrini: “Pellegrini è un patrimonio della nostra società e fa parte del nostro progetto”. Mentre per parlare del contratto di Fonseca ci sarà tempo: “Adesso dobbiamo pensare al presente ed al futuro immediato della Roma, guardando al match di Torino. Smentisco categoricamente di aver incontrato agenti di altri allenatori”. Quello appena concluso è stato un mercato complicato per tutti e la Roma non è riuscita a liberarsi di giocatori ai margini della rosa anche per i rifiuti degli stessi, in modo particolare Fazio, Juan Jesus e Pastore: “Insieme agli agenti abbiamo tentato di trovare soluzioni soddisfacenti per tutti ma alla fine non siamo riusciti a concretizzare. Un po’ come quando in campo crei le occasioni per fare gol e non ci riesci sempre”. La domanda sull’impegno della nuova società è scontata anche per cercare di capire se c’è uno stacco netto con il passato oppure si continuerà su quella linea: “Non parlo di ciò che ha fatto la precedente proprietà. I Friedkin sanno che ci saranno da fare investimenti ma non sono qui per buttare soldi. Vogliamo vincere portando avanti le nostre idee”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *