Timeout Channel

Il Portale dello Sport

UNA BELLA ROMA VINCE LA MAVEL GREEN CUP

Condividi l'articolo

ROMA – La Roma vince la Mavel Green Cup battendo ai rigori il Real Madrid. I 90’ regolamentari si concludono 2-2 grazie alle reti di Perotti e Dzeko per la Roma e di Marcelo e Casemiro, in netta posizione di fuorigioco, per le merengues. Nella Roma quindi Dzeko in campo dall’inizio nonostante l’imminente cessione all’Inter e bosniaco che risponde con un primo tempo di assoluta qualità ed autore pure del gol del 2-2 grazie ad un missile sotto la traversa da buona posizione. C’è da dire che la squadra di Fonseca ha fatto davvero una buona impressione per ritmo, geometrie e schemi d’attacco. Tra i migliori oltre al numero 9 giallorosso, Cristante e Zaniolo, quest’ultimo capace di giocate d’alta classe. L’unico in difficoltà Florenzi spesso saltato da Marcelo, come in occasione del primo gol. I 4 gol che determinano il 2-2 finale arrivano tutti nella prima frazione, con Roma pure sfortunata che colpisce una traversa con Under imbeccato da Dzeko. Nella ripresa Spinazzola esterno basso a destra, rimette equilibrio anche se il Real si rende pericoloso ma Pau Lopez si presenta bene difronte al nuovo pubblico. Nei rigori segnano tutti i romanisti, mentre per il Real sbaglia il quinto rigore Marcelo che permette a Florenzi di alzare il bonsai che rappresenta il trofeo in palio. Ora occhi o al mercato perché tra martedì e mercoledì sono previste delle novità in entrata ed anche in uscita. Intanto salta il trasferimento di Olsen al Montpellier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *