Ascolta "Goodmorning Football" su Spreaker.

Una famelica Virtus supera la Bertram Tortona con una prestazione da prima della classe

Condividi l'articolo

Al Palazzo dello Sport la squadra di coach Bucchi s’impone 79-66

Al Palazzo dello Sport, nel match della ventiquattresima giornata di campionato di Serie A2 Old Wild West, la Virtus Roma rafforza il primato in classifica e conquista una vittoria importante contro la Bertram con il punteggio di 79-66, al termine di un match controllato e giocato con grinta e determinazione.

L’inizio di gara è caratterizzato da bassi ritmi per entrambe le squadre che faticano ad ingranare e a mettere a segno i primi canestri. Il quarto vede nei primi 5’ la Virtus in vantaggio di 2 lunghezze per 8-6. Col passare dei minuti i padroni di casa accelerano e, con un parziale di 7-0, chiudono la prima frazione di gioco sul 15-10.

Nel secondo quarto Tortona recupera dallo svantaggio, trascinata da Bertone, e il match torna in equilibrio. La Virtus non si lascia intimorire e risponde colpo su colpo: grazie ad un parziale di 11-0, il primo tempo si chiude per 40-32.

Al rientro dagli spogliatoi la Virtus firma il massimo vantaggio in partita (+14, 46-32), nonostante una Bertram che non lascia mai gioco facile. Grazie ai canestri di Sims e  compagni, la Virtus chiude il terzo quarto sul +9, con una tripla di Landi allo scadere del tempo che fissa il punteggio sul 55-46.

L’ultimo quarto continua sulla falsa riga dei periodi precedenti. La Virtus continua a macinare gioco e a segnare punti contro una Bertram che, al netto del risultato, non si arrende facilmente. Il distacco, però, è netto ed ampio e nei minuti finali gli uomini mettono il punto esclamativo ad un match che l’ha vista protagonista per tutto il tempo. Al Palazzo dello Sport finisce 79-66 per i padroni di casa.

Il commento di coach Piero Bucchi al termine del match: «Abbiamo giocato nel complesso una buona gara: ci sono state tante cose positive. Siamo stati bravi, nonostante qualche momento di distrazione, a ottenere il risultato che speravamo. Da domani penseremo a migliorare nelle piccole cose che oggi ci avrebbero permesso di chiudere prima la partita».

Il commento di Amar Alibegovic al termine del match: «Ho cercato di giocare con la maggiore intensità ed energia possibile per essere di supporto alla squadra: lavoro ogni giorno per ottenere sempre più risultati e mostrarli poi in partita. Mi sento in una fase di crescita e fortunato ad avere un compagno come Henry Sims, da cui imparo ogni giorno».N

Virtus Roma – Bertram Tortona 79-66 (15-10; 40-32; 55-46; 79-66)

Virtus Roma: Saccaggi 15, Sandri, Santiangeli, Alibegovic 9, Sims 17, Baldasso 8, Landi 10, Moore 18, Lucarelli ne, Prandin 2, Spizzichino ne, Matic ne. All. Bucchi.
Bertram Tortona: Alibegovic ne, Blizzard 9, Ndoja 4, Garri 2, Lusvarghi, Viglianisi 13, Bertone 16, Gergati 2, Spizzichini 11, Lydeka 9. All. Ramondino

Ufficio Stampa Virtus Roma

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *