Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Virtus Roma, presentato il nuovo coach Fabio Corbani ed il nuovo GM Simone Giofrè

Condividi l'articolo

20160615_165318La Virtus Roma avvia ufficialmente la stagione 2016/17. Presso la sala stampa del Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano sono stati presentati il nuovo allenatore Fabio Corbani (ex Biella e Cantù) ed il nuovo GM Simone Giofrè (già consulente sportivo lo scorso anno). Ad introdurli, il direttore operativo dei capitolini Francesco Carotti. Questa la conferenza stampa integrale:

Carotti: Il presidente è a letto con la febbre, interverrà nei prossimi giorni dopo che si sarà ripreso. Ci dispiace perché volevamo fare un’unica presentazione; quest’oggi presenteremo il nuovo GM Simone Giofrè ed il nuovo coach Fabio Corbani, analizzando la parte tecnica e del campo. Sugli aspetti societari, commerciali e su come sarà strutturata la prossima stagione, sarà il presidente Toti ad illustrarli appena si riprenderà.

20160615_161609Giofrè: E’ un piacere essere qui, sono felice ed orgoglioso che il presidente Toti abbia avuto fiducia nei miei confronti dopo un anno in cui ho svolto l’incarico di consulente sportivo. In quest’anno passato abbiamo avuto modo di conoscerci reciprocamente con il presidente e con lo staff, per me è un orgoglio essere qui. So che magari è inusuale per la Virtus Roma presentare il nuovo allenatore al 15 Giugno, ma questo è il nuovo messaggio che la società vuole trasmettere, per programmare il proprio futuro. Abbiamo scelto un valido allenatore come Fabio Corbani, sono molto felice del fatto che sia lui il nostro nuovo allenatore.

Corbani: Sono onorato e contento di essere stato scelto per allenare in una città come questa e per un club storico come la Virtus. Nel mio stile di gioco cerco di far divertire la squadra ed i tifosi; il basket è pur sempre un gioco, e questo è lo stile che ho sempre cercato di mantenere nella mia carriera.

Giofrè: Programmare significa tante cose all’interno di questa società, avete visto che abbiamo appena annunciato il nuovo sponsor tecnico ed a breve partirà la campagna abbonamenti. La Virtus Roma non è qui a girarsi i pollici, siamo operativi sotto ogni punto di vista. Da quello tecnico dovremmo essere attivi sia a livello di idee che a quello di mercato, individuando giusti obiettivi in base anche alle nostre disponibilità economiche.

Corbani: La prima idea è individuare le caratteristiche dei giocatori che avrò in palestra con me, il difficile è incastrare tutti i tasselli all’interno di una squadra: ognuno di loro deve essere messo a proprio agio e vanno migliorati quotidianamente i loro punti deboli. Ho una mia idea di pallacanestro, ovvero quella di divertire il pubblico; i giocatori amano poter essere aggressivi, attaccare il canestro, avere tanti possessi nelle mani.

Giofrè: Con Fabio svolgeremo un lavoro insieme che sarà imprescindibile per creare il roster. L’anno scorso abbiamo ingaggiato due giocatori atipici per il ruolo di centro come Olasewere e Callahan, ma se andiamo a vedere le statistiche finali probabilmente Olasewere è stato uno dei migliori 3 giocatori dell’A2 nel reparto lunghi. Non ci fossilizzeremo su un’idea prestabilita di giocatore ma sonderemo anche quello che ci offre il mercato.

Corbani: Il ruolo del 5 è molto particolare in A2. Avendo in questo campionato molti giocatori undersize bisogna bilanciare bene la scelta da effettuare, anche in base a come si struttureranno le altre squadre in modo tale da affrontarle al meglio. Personalmente riparto dalla voglia di stare in palestra, a Cantù ho avuto una bellissima esperienza in cui ho avuto un ottimo rapporto con squadra, tifosi e società. Riparto dal campo e dalla mia voglia di stare in palestra con i giocatori.

Giofrè: Di natura sono ottimista e preferisco pensare che nella scorsa stagione siamo arrivati ad una partita dai playoff. Purtroppo ci siamo ritrovati nell’inaspettata situazione del dover disputare i playout, ma le difficoltà della scorsa stagione sono state quelle avute nel corso della stagione, a partire ad esempio dallo 0-6 iniziale. È stata una stagione particolare, a mio avviso meritavamo i playoff.

Corbani: I miei giocatori devono avere dentro energia e voglia di fare. I giovani hanno ciò, ma servono anche giocatori più esperti che possano dare esperienza.

Giofrè: Nei prossimi giorni sapremo quale sarà il budget con il quale lavorare, ma con Fabio abbiamo già vagliato diverse opzioni in base anche a quale sarà la forbice economica che avremo a disposizione.

Corbani: Non ho un giocatore su cui punto i piedi ma a seconda del ruolo ho già dei nomi nella testa, che confronterò con quelli che ha in mente Simone.

Giofrè: Abbiamo sotto contratto Maresca, gli altri giocatori free agent sono tutti sotto osservazione. Ovviamente sappiamo già cosa possono o non possono dare coloro che sono stati già qui la scorsa stagione. Devo fare i complimenti allo staff che ho trovato qui a Roma per il lavoro fatto nel passato campionato, con le tante iniziative curate e che hanno portato in più occasioni oltre 2000 spettatori alle partite. La Virtus Roma vuole creare entusiasmo intorno alla squadra, il derby può contribuire a ciò. Sicuramente abbiamo una trasferta più vicina. Con Fabio terremo in considerazione le indicazioni del presidente in ottica mercato: se ad esempio lui vorrà una squadra offensiva noi ci orienteremo verso quello senza ovviamente tralasciare l’aspetto difensivo. Il presidente Toti è il nostro datore di lavoro nonché unico proprietario del club, non possiamo non seguire e rispettare le sue indicazioni. Da domani inizieremo a parlare di staff tecnico con Fabio.

Dall’inviato Matteo Buccellato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *