Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Virtus Roma, sconfitta che fa male a Venezia (rs web ilMessaggero.it)

Condividi l'articolo
I lagunari la spuntano 79-77 e superano in classifica la compagine di Bucchi, che vede allontanarsi la final 8 di Coppa Italia

VENEZIA – Roma butta via una partita già vinta e compromette la qualificazione per la Coppa Italia. Che invece la Reyer vede più vicina grazia ad Austin Daye, autore del canestro della vittoria a tre decimi e, complessivamente, di 28 punti, miglior prestazione stagionale. Roma, avanti di 72-77 a un minuti e venti secondi dalla fine, commette una serie di errori in fila e Venezia ringrazia.

LA PARTITA – La Virtus è avanti 10-17 al decimo.40-43 al riposo lungo. Buford regala il 46-54, poi il 52-60. Venezia si sveglia, Daye trova la tripla del vantaggio,65-64, poi i locali volano 72-66. Dyson si sveglia:mette la prima tripla della partita dopo 37 minuti, poi regala un assist al bacio a Jefferson per il 72-74. Ultimo minuto da batticuore: Kyzlink mette la tripla del 72-77, Daye quella del 75-77. Dyson perde palla, Watt pareggia a 37 secondi dalla fine, Daye regala ilsuccesso, 79-99, a tre decimi dalla sirena. Il tentativo disperato da oltre metà campo finisce sul ferro. Due punti pesantissimi lasciati per strada dalla Virtus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *