Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Zaniolo, la risonanza magnetica conferma: crociato sinistro ko

Condividi l'articolo

Un verdetto impietoso, riassunto in poche righe dal referto della risonanza magnetica e dei test funzionali effettuati a Villa Stuart: “rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro”, non quello già operato otto mesi fa dopo l’infortunio contro la Juventus. Il 22 giallorosso già domani mattina sarà operato presso la stessa clinica del quartiere Trionfale, intorno ai sei mesi i tempi di massima fissati per il recupero. Che il nuovo problema fisico patito dall’ex Inter fosse serio lo si era già intuito dai minuti immediatamente successivi all’uscita dal campo, benché il fatto che sia arrivato a Villa Stuart senza tutore e stampelle avesse indotto qualche lieve speranza. In compagnia di Zaniolo la madre Francesca, la fidanzata Sara e il dott. Manara (staff medico della Roma) seguiti a breve distanza temporale da Vigorelli, agente del ragazzo. Di seguito l’AS Roma ha diffuso questo comunicato tramite i suoi canali ufficiali: “Nicolò Zanioòo è stato sottoposto a risonanza magnetica a Villa Stuart. L’iniziale sospetto diagnostico è statop confermato: il calciatore ha riportato la lesione completa del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro e domani verrà sottoposto ad intervento chirurgico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *