Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Contro l’OraSi Ravenna si interrompe la striscia di vittorie dell’Atlante Eurobasket Roma (COMUNICATO STAMPA)

Condividi l'articolo

Sesto turno della Serie A2 2021/22 con l’Atlante Eurobasket Roma in campo per uno scontro diretto ai piani alti della classifica provvisoria del Girone Rosso, opposta all’OraSì Ravenna seconda in graduatoria. Ne esce fuori un match dalla grande fisicità, che vede interrompersi la striscia di vittorie consecutive dei capitolini.
Inizio con le due squadre che restano vicine, con Ravenna a mantenere l’inerzia mandando a segno 4 giocatori diversi e l’Atlante Eurobasket Roma a rispondere con Gage Davis autore dei primi 8 punti dei capitolini. Sommando la tripla di Simone Pepe, fresco di nomina di MVP del Girone Rosso per il mese di ottobre, e l’appoggio di Cicchetti, si arriva al 13-13 dei primi cinque minuti di gioco. Una tripla dello stesso Cicchetti, seguito da un altro jumper, dà il primo vantaggio ai capitolini: 18-13 a tre minuti dal termine del primo quarto, che si chiude dopo altri 4 punti ospiti sul 18-17 per i padroni di casa.
La seconda frazione inizia con una combinazione tipica fra i due prodotti di casa Eurobasket Roma: rubata di Capitan Fanti e schiacciata in contropiede di uno scatenato Alexander Cicchetti, che sale nell’azione successiva a 11 punti personali per il 22-18 dei capitolini a 8 minuti dall’intervallo. Due triple di Ravenna riportano però gli ospiti avanti un minuto dopo: 22-24. La gara diventa più fisica e le percentuali si abbassano, coi romani che faticano a trovare canestro e i ravennati che pian piano costruiscono il vantaggio di +8 (22-30) a due minuti dalla fine della seconda frazione. L’Atlante Eurobasket Roma si sblocca coi due liberi a segno di Pepe, ma un’accelerata del duo Tilghman-Sullivan consente ai romagnoli di andare al riposo sul +14 (24-38).
Le due squadre tornano in campo seguendo lo stesso canovaccio della prima metà gara: i padroni di casa provano ad accellerare, mentre gli ospiti riescono a controllare il ritmo riuscendo a far valere la propria fisicità sotto canestro. La differenza fra i due team resta intorno ai 15 punti fino a 4 minuti dal termine, quando i capitolini provano a battere un colpo: appoggio di Molinaro, tripla di Hill e il tabellone recita 41-51 per Ravenna. Cinciarini prende per mano i suoi: conclude il quarto con 12 punti personali, consentendo ai romagnoli di restare avanti per 45-59.
L’Atlante Eurobasket Roma inizia volitiva l’ultimo quarto, e dopo diversi tentativi riesce a piazzare un minibreak con il sottomano di Pepe (48-59 a 7 minuti dal termine). La difesa dei ragazzi di coach Pilot si alza e di conseguenza l’intero ritmo del match, nel quale c’è da registrare l’infortunio dopo un colpo fortuito alla testa di Berdini a sei minuti dal termine della gara. Nell’azione successiva pallone recuperato e tripla di Cicchetti che ridanno animo alla squadra capitolina: 51-61 a cinque minuti e mezzo dalla chiusura della partita. Tilghman replica ad un’Atlante Eurobasket Roma che prende coraggio, anche grazie alla successiva tripla di Baldasso, permettendo ai suoi di non subire il parziale prima e allungare nuovamente poi (54-70 a tre giri di orologio dal termine del match). Il tempo per recuperare non è sufficiente: l’OraSi Ravenna chiude il match vittoriosa per 62-76.

PILOT – “Chiaramente – ha commentato il coach dell’Atlante – non siamo contenti della sconfitta subita, sebbene l’avversario che ci siamo trovati di fronte si sia rivelato valido come la sua classifica racconta. Non possiamo non tener conto delle nostre condizioni fisiche generali, ancora non al massimo, che ci limitano anche nel lavoro durante la settimana; tuttavia non cerchiamo scuse ma ci ripresenteremo in palestra motivati per continuare a lavorare.”

Atlante Eurobasket Roma – OraSì Ravenna 62-76
Atlante Eurobasket Roma:
Quarta n.e., Hill 8, Fanti, Viglianisi, Molinaro 2, Baldasso 5, Cicchetti 15, Schina 8, Davis 10, Pepe 14. All. Pilot (Ass. All. Crosariol, Zanchi).
OraSì Ravenna: Tilghman 15, Berdini 3, Cinciarini 14, Gazzotti 4, Arnaldo, Denegri 6, Sullivan 16, Oxilia 10, Ciadini, Simioni. All. Lotesoriere (Ass. All. Zambelli, Villani).

Ufficio Stampa Eurobasket Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.