Condividi l'articolo

Pari senza reti per i giallorossi nell’amichevole col Nagoya Grampus, primo dei due test match in terra nipponica valevoli per la EuroJapan Cup. Partita dai ritmi compassati, quella disputata al Toyota Stadium contro l’ottava classificata della J-League, ha visto la formazione capitolina esprimere una discreta circolazione di palla. Pochissime le occasioni da gol sull’uno e sull’altro fronte. Le più clamorose nella ripresa: al 12’st una traversa colpita da Ibanez ribattendo a rete una respinta del portiere su conclusione di Tahirovic, tre minuti più tardi un tiro ravvicinato di Mateus parato da Svilar. Al 34’st possibile rigore per la Roma: Abraham finisce giù in area atterrato da Tiago, ma l’arbitro non ravvisa irregolarità. Josè Mourinho ha alternato quasi tutti gli uomini a disposizione (non entrato il solo Boer), lanciando dal 1’ i vari Missori, Tahirovic, Bove e Cherubini. Eccellente in particolar modo la prova dello svedese d’origine bosniaca, che ha evidenziato grande personalità grazie a buoni spunti personali. Lunedi prossimo la seconda amichevole, questa volta con lo Yokohama F. Marinos (ore 11.30 italiane, diretta DAZN), prima di lasciare il Giappone.

IL TABELLINO

NAGOYA GRAMPUS-ROMA 0-0

NAGOYA GRAMPUS (3-5-2): Langerak (17’st Takeda, 43’st Higashi); Fuji, Tiago (43’st Gyotoku), Nakatani; Uchida (31’st Sakakibara) , Ishida (31’st Masui), Sento (17’st Koda), Nagaki (17’st Yoshida), Shigehiro (1’st Nagasawa, 31’st Leo Silva); Mateus (17’st Sakai), Nagai (1’st Leonardo, 43’st Toyoda).

All. Kenta Hasegawa.

ROMA (3-4-2-1): Svilar; Kumbulla (43’st Keramitsis), Smalling, Ibanez; Missori (1’st Çelik), Matic, Tahirovic (43’st Volpato), El Shaarawy (43’st Tripi); Bove (28’st Camara), Cherubini (1’st Shomurodov); Abraham.

A disp. Boer (p), Tripi. All. Josè Mourinho.

ARBITRO: Toshiro Imamura (Giappone).

AMMONITO: El Shaarawy (R).

RECUPERO: 0’pt, 4’st.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *