Timeout Channel

Il Portale dello Sport

L’Italia Under 22 cala il bis: Guidonia è un fortino, 3-0 anche a Israele. Domani sfida decisiva per l’Europeo contro il Portogallo

Condividi l'articolo

Guidonia Montecelio ha risposto nuovamente presente con entusiasmo, spingendo gli azzurrini di Vincenzo Fanizza al secondo successo nel girone di qualificazione all’Europeo. Incitati dai mille tifosi presenti al Palasport, l’Italia Under 22 ha superato 3-0 l’Israele, replicando il successo in tre set di ieri contro l’Irlanda. Ora alla Nazionale manca un solo ostacolo per approdare alla fase finale dell’Europeo da capolista del girone A: la sfida al Portogallo, in programma domani alle ore 19.30 (sempre con ingresso gratuito).

Coach Fanizza schiera Porro-Stefani sulla diagonale, Magalini e Schiro a bande, Pol e Crosato al centro e Catania libero. Il coach israeliano Rys sceglie Liberman, Meiri, Hazan, Eitan, Haver, Rawitz e il libero Ben Shloosh. La partenza del match è in totale equilibrio: due ace iniziali di Israele spaventano gli azzurrini, che col passare dei minuti iniziano a trovare ritmo e giocate portandosi sul +3 al primo time out della gara (13-10) grazie all’intesa tra Porro e Stefani e alla capacità di reagire dell’intero sestetto. Rawitz prova a suonare la carica per i suoi, ma l’Italia conserva il margine e chiude il primo set grazie al primo tempo di Crosatto (25-21). Nel secondo set gli azzurrini spingono forte con il servizio di Magalini e la precisione in attacco di Stefani. Le difese degli israeliani tengono vivi tanti palloni, Fanizza attinge alla panchina e trova sempre la soluzione giusta per tenere in mano le redini del match. Il risultato del secondo parziale premia ancora la formazione di casa: 25-22. Nel terzo e ultimo set della partita, spinta da un grande pubblico, l’Italia dilaga: il muro, le percentuali in attacco e una difesa di ferro (guidata da un magistrale Catania) fanno la differenza, chiudendo i discorsi sul 25-14.

Nella prima gara del pomeriggio il Portogallo ha superato in tre set l’Irlanda, tenendo vive le proprie speranze di qualificazione. Nel match di domani contro l’Italia la formazione allenata da Pereira ha bisogno di una vittoria per scalzare Catania e compagni dal primo posto che porta alla fase finale dell’Europeo, dal 12 al 17 luglio a Tarnow, in Polonia. Alla grande giornata di pallavolo presso il Palasport di Guidonia Montecelio ha partecipato anche il sindaco della città, Michel Barbet. L’evento, organizzato dal Comitato Regionale FIPAV Lazio, dal Comitato Territoriale FIPAV Roma e dalla Federazione Italiana Pallavolo, è patrocinato dal comune di Guidonia Montecelio e dalla Regione Lazio. Presente a Guidonia il vicepresidente della FIPAV, Luciano Cecchi.

Oggi

Portogallo-Irlanda 3-0 (25-6, 25-6, 25-5)
Israele-Italia 0-3 (21-25, 22-25, 14-25)

Domenica 22/05

Irlanda-Israele (ore 16.30); Portogallo-Italia (ore 19.30)

CLASSIFICA

Italia 6, Portogallo 4, Israele 2, Irlanda 0

Tutte le gare del Torneo di Qualificazione di Guidonia (ingresso gratuito) saranno trasmesse in diretta streaming sul canale YouTube della Federazione Italiana Pallavolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.