Condividi l'articolo

Non riesce la terza impresa di fila all’Italbasket, uscita nettamente sconfitta (63-100) dal confronto con Team USA nei quarti di finale del Mondiale filippino. Pesante il passivo della sfida giocata alla Mall of Asia Arena, un -37 che ha rispecchiato in toto l’andamento del match, evidenziando l’enorme gap tra le due contendenti. Non da farne drammi insomma, considerando la cifra tecnica del quintetto a stelle e strisce, benché gli azzurri siano sembrati solo lontano parente della squadra capace di battere la Serbia nella sfida inaugurale della seconda fase. Troppo deficitarie la difesa e le percentuali di tiro di Tonut e soci (30.7% complessivo dal campo), sovrastati anche a rimbalzo. Top scorer azzurro il solito Fontecchio (18 punti), nonostante un deludente 2/8 nelle conclusioni dall’arco. Tra gli uomini di coach Steve Kerr sugli scudi in particolare Bridges (24) e Haliburton (18). Giovedi alle 10.45 italiane Azzurra affronterà la perdente del quarto tra Lettonia (allenata da Luca Banchi) e Germania per le posizioni di rincalzo.

IL TABELLINO DEL MATCH

ITALIA-USA 63-100

(parziali 14-24; 24-46; 44-83)

ITALIA: Spissu 8, Tonut 11, Melli 5, Fontecchio 18, Ricci 5, Spagnolo, Polonara 1, Diouf 4, Severini 4, Procida 4, Pajola, Datome 3.

Coach: Gianmarco Pozzecco (Ass. Coach: Edoardo Casalone).

2P: 16/37; 3P: 7/38; TL10/13; RO: 9; RD 24.

USA: Haliburton 18, Bridges 24, Johnson, Ingram 8, Banchero 8, Portis jr 7, Edwards 3, Brunson 9, Hart 5, Jackson jr 2, Kessler 4, Reaves 12.

Coach: Steve Kerr (Ass. Coach: Erik Spoelstra).

2P: 19/31; 3P: 17/36; TL 11/15; RO: 8; RD 43.