Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Precisazione della Società sull’iscrizione al campionato di serie A2 2022/23 (COMUNICATO STAMPA)

Condividi l'articolo

In relazione alle indiscrezioni, non ufficiali, riportate negli ultimi giorni da alcuni organi di stampa, Eurobasket Roma S.S.D. a R.L. intende fare chiarezza su quanto segue:

la scrivente società è pienamente convinta della regolarità della propria posizione in merito alla domanda di iscrizione per il prossimo campionato di Serie A2 e, con stupore, si ritrova a dover puntualizzare delle “voci di corridoio” emerse.

In base a quanto stabilito nel “Manuale per la concessione della licenza al campionato di Serie A2 maschile S.S. 2022-2023”, nel Capitolo A – Sezione 1.7, le società devono “… avere adempiuto entro il 30 aprile 2022 ad ogni obbligazione nei confronti dei propri tesserati […] fermo restando che verranno considerati debiti scaduti verso i tesserati anche i lodi esecutivi alla data del successivo 30 giugno 2022 emessi sia dalla Commissione Vertenze Arbitrali presso la FIP e sia dal Tribunale FIBA – BAT, aventi ad oggetto controversie riferite ad obbligazioni maturate comunque fino alla data del 30 aprile 2022”.

Nel mese di maggio u.s. Eurobasket Roma S.S.D. a R.L. ha sottoscritto un accordo relativo ad una controversia con un proprio ex tesserato: tale accordo è stato regolarmente registrato presso il Basketball Arbitral Tribunal (BAT), indicando che non sussistevano pendenze con il tesserato in questione alla data del 30 aprile 2022.

Successivamente,solo in data 1 luglio 2022, è pervenuta alla scrivente società e alla Federazione Italiana Pallacanestro la prima notifica dell’esexutorieta del lodo BAT da parte dello stesso tesserato, in cui venivano forniti 7 giorni ulteriori per regolarizzare la posizione e, una volta scaduto tale termine, veniva indicato il termine di ulteriori 14 giorni (termine, quindi, ancora in essere) per poter presentare ricorso in merito alla controversia.

Tale questione è stata anticipata alla Federazione Italiana Pallacanestro in una memoria depositata dall’Avv. Giovanni Allegro, che Eurobasket Roma S.S.D. a R.L. ha ufficialmente incaricato per la gestione degli aspetti legali correlati alla vicenda.

Eurobasket Roma vuole, quindi, rassicurare i propri tifosi in merito alla propria posizione legata all’iscrizione al prossimo campionato di Serie A2, confidando che il Consiglio Federale di venerdì prossimo vada ad analizzare i fatti, qui brevemente riassunti, che vedono la scrivente società operare all’interno dei regolamenti.

Ufficio stampa Eurobasket Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.