Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Acea Virtus Roma-Lighthouse Conad Trapani, Caja nel pre gara: “Chiedo una prova d’orgoglio per vincere e riscattare la brutta sconfitta dell’andata”

Condividi l'articolo

confcajaATTILIO CAJA (coach Acea Virtus Roma)

Lunedì sera ci attende una sfida difficile contro una squadra che in questo momento sarebbe qualificata ai playoff, che ha dimostrato tutto il proprio valore superando un momento di difficoltà legato a diversi infortuni e che recentemente ha avuto la meglio negli scontri diretti con Casalpusterlego, Casale Monferrato e Agropoli. Trapani può contare su un roster di valore ed esperienza grazie alla presenza di giocatori come Filloy, Renzi, Mays, Ganeto e Chessa, ben allenati da due professionisti preparati e competenti come Ducarello e Jemoli che ho avuto il piacere di avere al mio fianco lo scorso anno a Varese. L’innesto di Okoye per l’infortunato Griffin è stato assimilato rapidamente dalla squadra e ha portato tanta energia e fisicità ai siciliani. Sappiamo che servirà una prestazione di alto livello, dovremo curare nei minimi dettagli ogni aspetto difensivo, lottare su ogni rimbalzo ed essere pronti a correre in attacco. Ho chiesto ai ragazzi una prestazione di orgoglio per riscattare la brutta prova della gara di andata. Arriviamo da un momento positivo nonostante la sconfitta di misura a Siena, abbiamo lavorato intensamente in queste due settimane senza gare e davanti al nostro pubblico vogliamo proseguire sulla strada intrapresa nell’ultimo periodo.

JAMAL OLASEWERE (ala Acea Virtus Roma)

Sarà una partita dura, in classifica ci separano solo due punti da Trapani e stiamo lottando per le stesse posizioni. A quattro turni dalla fine ogni singola partita diventa fondamentale, all’andata abbiamo perso malamente e vogliamo riscattare quella gara davanti ai nostri tifosi. Dovremo correre il campo come facciamo di solito, catturare quanti più rimbalzi possibile contro due lunghi di livello come Renzi e Okoye e limitare le palle perse al minimo.

MATTIA JEMOLI (assistant coach Lighthouse Conad Trapani)

A Roma ci attende una partita difficile, contro una squadra talentuosa e molto preparata dal punto di vista tattico. Affronteremo una delle formazioni più in forma del girone: possiamo stare sicuri che proveranno con ogni mezzo a conquistare altri due punti pesanti in chiave play-off. Dopo la sosta di Pasqua, abbiamo davanti a noi quattro gare da vivere con entusiasmo e combattività. Faremo quanto in nostro potere per lottare fino in fondo e non lasciare nulla di intentato.

KEDDRIC MAYS (play-guardia Lighthouse Conad Trapani)

La vittoria conquistata contro Agropoli è stata importante per tutti noi. Abbiamo battuto una squadra di grande valore e questo ci dà fiducia. Dobbiamo essere consapevoli dei nostri mezzi e affrontare le ultime quattro giornate di stagione regolare con la certezza che possiamo giocarcela con chiunque. La prossima sfida, a Roma, si preannuncia tutt’altro che semplice, quindi dovremo affrontarla con la ferma volontà di mettere al primo posto il bene della squadra. Se ognuno di noi sarà disposto a sacrificarsi per il gruppo, sono certo che potremo fare bene fino alla fine del campionato.

Matteo Buccellato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.