Timeout Channel

Il Portale dello Sport

È SEMPRE PIÙ LA ROMA DI MOURINHO

Condividi l'articolo

Una Roma tosta, organizzata e caparbia non solo tiene testa al Porto, squadra blasonata e di qualità, ma sfiora la vittoria, sfumata soltanto perché nel finale i giallorossi hanno risentito della preparazione svolta ed hanno perso qualcosa dal punto di vista fisico. Per il resto questo match che di amichevole ha avuto ben poco ci ha mostrato un Rui Patricio già pronto autore di un paio di interventi importanti, un Mancini goleador, autore del gol del vantaggio romanista ad inizio ripresa, ma soprattutto leader incontrastato ed in generale una squadra già col carattere che esige il suo allenatore. Si è vista anche una rissa che ha coinvolto tutti i giocatori presenti in campo ed in panchina, scaturita a causa di un fallaccio killer di Pepe su Mkhitaryan. Il gol dell’1-1 finale è giunto proprio all’89’ dopo che specie nel secondo tempo la Roma non aveva subito un tiro in porta anzi con Dzeko aveva avuto la palla buona per segnare, già prima del vantaggio di Mancini. Per Mourinho quindi molti segnali positivi, conditi in serata dalla notizia della conclusione del terzo acquisto di questo calciomercato: arriva dal Genoa l’uzbeko Eldor Shomurodov in prestito con obbligo fissato a 18 milioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *