Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Inter Roma 1-3 (Post Gara Perotti, Fazio , Jesus, Nainggolan)

Condividi l'articolo

L’attaccante della Roma Diego Perotti, intervistato da La Domenica Sportiva, ha parlato così dopo la vittoria con l’Inter: “Dobbiamo continuare così, ci aspetta una grande sfida in Coppa Italia con la Lazio all’Olimpico. Abbiamo avuto la partita in mano quasi per 90 minuti, fare tre gol all’Inter in trasferta non è facile per nessuno”.

 

Ai microfoni di Sky Sport dopo Inter-Roma 1-3 ha parlato il difensore giallorosso Federico Fazio: “Tutti noi della Roma stiamo facendo una grande stagione, dobbiamo continuare così. Sono contento per le mie prestazioni, ma è merito di tutta la squadra. Giocare mediano? L’ho fatto a Siviglia, posso rifarlo tranquillamente. Sto giocando centrale, sto facendo bene e dobbiamo continuare così.

 

Jesus a Roma TV

“Emozione unica, ho giocato qui per tanto tempo. È una cosa nuova, non sapevo come entrare in campo. Poi è passata subito, devo difendere la Roma con tutto quello che ho. Marcatura su Candreva? Lo conosco, se lo lasci giocare è pericoloso. Cosa significa vincere così? Che stiamo bene, sapevamo delle difficoltà della partita, abbiamo fatto benissimo. Tre punti pesantissimi, pensiamo a mercoledì. Se ci fosse stato spazio potevo anche attaccare, ma ho caratteristiche più difensive. Candreva ha sofferto, sono contento per questa vittoria. Gagliardini è importantissimo, c’è Joao Mario, oggi li abbiamo messi in difficoltà”

 

Ai microfoni di Sky Sport ha parlato il centrocampista della Roma Radja Nainggolan dopo la vittoria sull’Inter: “Abbiamo fatto quello che dovevamo fare, una grande partita e abbiamo meritato questi tre punti. Abbiamo dimostrato di meritare di stare dove siamo e credo che i tre punti siano la cosa più importante. Dei giocatori si ricordano sempre i gol, ma penso di aver dato sempre tutto di me stesso per la squadra. Ora gioco più in avanti, ma cerco di dare una mano alla squadra e anche la squadra la dà a me per fare queste prestazioni”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.