Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Memorial Delle Cave, L’Eurobasket chiude al quarto posto

Condividi l'articolo

Nella finale terzo-quarto posto del “Memorial Mario Delle Cave” la compagine degli Under 18 ha affrontato i pari età della Stella Azzurra Roma Nord che, dopo una partita intensa e vivace, e’ riuscita a vincere guadagnando il gradino più basso del podio. La squadra di Pasquinelli, oggi al completo visto il rientro di Nardi, Cicchetti, Belloni e Lorenzi dalle Finali Nazionali 3vs3, ha guidato per piu’ di tre quarti, salvo poi farsi sorprendere dal team di casa che, nell’ultimo periodo, e’ riuscito a rientrare ed aggiudicarsi la vittoria.

Pronti, via e la Stella prova subito ad allungare: Garofalo e Pucci portano la squadra sull’8-0 ma, dall’altra parte, Belloni e Enihe tengono a galla l’Eurobasket che al 5′ e’ sul -3 (11-8). Coach Santini chiama il timeout ma i suoi al rientro non riescono piu’ a segnare mentre Nardi, Pasquinelli, Lorenzi e Fala’ firmano un perentorio 13-0 che porta l’Eurobasket sul 21-11 a 2′ dal termine. In chiusura Pucci fa rifiatare gli stellini mettendone 6 in fila ma al 10′ il tabellone dice 18-25 Eurobasket.

In apertura di seconda frazione Bayhe fa la voce grossa nel pitturato e con 7 punti in fila riequilibra il match (25-25 al 13′). Ora la partita e’ piu’ avvincente con le due squadre che si sfidano punto a punto: Pucci colpisce dai 6.75 ma Nardi gli risponde prontamente dall’altro lato. Savoca in affondo riporta avanti i ragazzi di Santini ma sono Pasquinelli e Giacomin dall’arco a rispedire ancora una volta indietro gli avversari: 34-38 al 17′. L’intensita’ non scema neanche negli ultimi minuti con la Stella che si rifa’ sotto e chiude i primi 20′ sotto di due solo lunghezze, 39-41.

Ritmi infernali anche nel secondo tempo: nei primi 60” entrambe le squadre concretizzano tutte le chance offensive, poi l’Eurobasket trova la forza di allungare e si porta sul 42-54 al 23′, controllando le dieci lunghezze di vantaggio grazie a Belloni e Cicchetti che controbattono efficacemente le percussioni di Bahye e Savoca: 46-56 al 27′. La Stella, pero’, non vuole mollare e riesce a ridurre il gap in chiusura, rientrando sul -4 al termine del terzo quarto: 52-56. Gli uomini di Santini sono ansiosi di ricucire il gap e partono a mille nell’ultimo periodo ma l’Eurobasket tiene botta e rimane sulle sei lunghezze di vantaggio (58-64 al 34′). Poco dopo, pero’, Ianelli e Vagapov si caricano la squadra sulle spalle e firmano il pareggio stellino quando scocca il 36′: 64-64. La squadra di Pasquinelli ora e’ in difficolta’ e subisce il sorpasso orchestrato da Savoca e Pucci (64-70), Belloni spezza il digiuno Eurobasket dal post basso ma ancora Savoca guadagna e mette a segno un gioco da tre punti per il 73-66 del 39′. I nostri ci provano nell’ultimo minuto ma la Stella stringe i denti e conquista il terzo posto con il punteggio di 73-68.

Maurizio Pasquinelli commenta cosi’ la finale appena conclusa: “Abbiamo affrontato male quest’ultima partita poiche’ non siamo scesi in campo col giusto atteggiamento. Questo ci ha condizionato per tutti i 40′ a parte l’inizio del terzo quarto quando siamo riusciti ad andare sopra di 12 punti. Non abbiamo avuto la capacita’ di continuare su quel ritmo con la stella che ne ha approfittato conquistando il terzo posto. Come ho gia’ detto, ripartiamo dalle cose positive viste in questo torneo per continuare a lavorare e migliorare.”

STELLA AZZURRA ROMA NORD – EUROBASKET 73-68 (18-25; 39-41; 52-56)

STELLA AZZURRA ROMA NORD: Lombardi 2, Ianelli 8, Savoca 18, Bianchi, Pucci 22, Vagapov 4, Scimone, Garofalo 3, Gasperini 1, Bayhe 11, Cassar 4 All. Santini

EUROBASKET: Nardi 8, Enihe 3, Lorenzi 7, Fala’ 7, Giacomin 3, Fattore 2, Ihase 3, Vona, Cicchetti 4, Belloni 23, Pasquinelli 8 All. Pasquinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.