Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Roma Gas & Power – Fmc Ferentino 78- 72

Condividi l'articolo

Primo quarto dai ritmi non troppo elevati con Ferentino che sfrutta due banali palle perse dei Romani e si porta sullo 0-4. L’Euro Basket si affida al solito Tony Easley (stoppata spettacolare su Benvenuti)  e ad un Righetti in palla sin da subito, per rientrare dallo svantaggio. Sono però Stanic, con un tripla e Moe Deloach, a portare la fomazione di Via dell’Arcadia sul +7.

Minibreak vanificato immediatamente dai canestri di  un ottimo Gigli, di Raymond e da un fallo antisportivo di Iannilli. 21-19 alla sirena.

 

Il secondo quarto si apre subito con ottimo gioco a due Imbrò-Gigli e la tripla di Musso che siglano il sorpasso ed il + 5 granata,  ma i Romani rientrano con una bomba di Stanic ed un comodo appoggio in contropiede di un “Arsenio Lupin” Fanti strepitoso dalla panchina.

L’ingresso in campo di quest’ultimo scuote l’Eurobasket che con un’ azione stupenda, rubata e bimane di Easley in transizione, si porta sul +10. Musso ricuce con una tripla 44-38 all’intervallo.

 

Il terzo quarto è caratterizzato da brutti attacchi da entrambi le parti ma Moe Deloach e un’altra tripla di un ispiratissimo Stanic svegliano la Roma Gas&Power che si porta sul +12. I minuti finali vedono un’Eurobasket un po’leggera in alcune occasioni, facendo rientrare i granata trainati da Gigli (8 nel solo terzo periodo) sul 61-53.

 

Nell’ultima frazione Ferentino tenta la rimonta, ma una serie  di extra-possessi consecutivi dell’ Eurobasket che stravince la lotta al rimbalzo (37-24), danno tranquillità ai romani che si portano sul +9.

Gli ultimi minuti non vengono gestiti con esperienza dai ragazzi di Coach Bonora, che si complicano la vita con delle giocate discutibili.

Coach Ansaloni ci crede, chiama il Time Out, ma una buona difesa della Roma Gas&Power consente a Ferentino solo di aggiustare le statistiche sul 78-72  finale

 

Saverio De Montis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.