Condividi l'articolo

Recupero del quindicesimo turno per l’Atlante Eurobasket Roma, impegnata in casa contro la capolista del girone, la Givova Scafati. Oltre al grande valore dell’avversario, le indisponibilità dell’ultimo minuto di Viglianisi e Ulaneo, sommate a quelle di Cicchetti e Santini, hanno reso ancora più duro l’impegno per la compagine romana, sconfitta per 82-109.

I ritmi non sono elevati ad inizio gara, con la zona messa in piedi dai capitolini che però viene bucata dal primo parziale scafatese, di 0-6 dopo due minuti sul parquet. Per i romani trova i primi punti Kyndahl Hill, con il 2/2 dalla lunetta, con il gioco da tre punti di Capitan Fanti a replicare ai tre liberi di Rotnei Clarke. Con il contropiede di Simone Pepe, un minuto dopo il punteggio è di 7-9. Il pace della gara si alza progressivamente ma le due squadre restano a contatto, con i campani a far valere il tonnellaggio sotto canestro e i laziali l’efficienza in transizione. La tripla di Baldasso a due minuti dal termine della prima frazione porta i romani sul -3 (17-20), prima del nuovo parziale di 0-8 della Givova Scafati che inizia a pressare a tutto campo speculando sulle rotazioni ridotte all’osso, con più giovani gettati nella mischia, per coach Pilot. Il primo quarto si chiude sul 17-28 per gli ospiti.

La tripla di Simone Pepe riporta sotto di 10 i capitolini a inizio secondo quarto, provando a dare la scossa all’Atlante Eurobasket Roma, ma Mobio si fa trovare pronto dall’altra parte per il 20-33 dopo 90 secondi dal rientro in campo. Si ferma per infortunio anche Eugenio Fanti, portando ancora di più i romani all’utilizzo di più ragazzi neanche ventenni provenienti dal Settore Giovanile per lunghi tratti di gara; i capitolini reagiscono comunque di carattere, battaglieri sotto i tabelloni con Simone Pepe a non permettere la fuga ai campani con le sue fiammate offensive. Tuttavia la Givova Scafati piazza un’altra accelerata, portandosi sul +18 a cinque minuti dall’intervallo sfruttando il vantaggio di fisicità aumentato ancora (26-44). Schina e Hill battono un colpo, confezionando un break di 5-0 e limitando la verve dei campani; solo la tripla di Rossato nell’ultima azione prima del rientro negli spogliatoi riporta la distanza fra le due compagini oltre i 15 punti di distanza (36-53).

Il layup dalla lunghissima parabola di Simone Pepe inaugura la terza frazione di gioco, con nessuna delle due compagini a mollare la presa. Tuttavia Clarke sale di colpi e trascina i suoi, a suon di canestri (10 i suoi punti nel solo terzo quarto, più dei 9 realizzati nella prima metà gara), al vantaggio che tocca anche il +27 a metà quarto (41-68). Una tripla di Baldasso e due di Carroll provano a ridare spinta all’Atlante Eurobasket Roma, che con un 9-2 di parziale dimostra di essere ancora mentalmente in gara, tanto da rimontare altri 4 punti e con una schiacciata di Carroll arrivare al 60-76 a poco più di un minuto dalla fine del quarto, che con Monaldi e Ambrosin a segno per gli ospiti si chiude sul 60-81.L’agonismo resta alto nonostante il punteggio sul tabellone, con nessuna delle due compagini ad essere remissiva; lo scarto nella prima metà dell’ultima frazione di gioco resta quindi invariato, con la Givova Scafati ad alternare i propri marcatori mentre Carroll e Pepe restano i riferimenti offensivi per l’Atlante Eurobasket Roma. Rimane quindi un’occasione per entrambi i team di distribuire il minutaggio fra i vari giocatori, così da preservare le forze in vista degli impegni del weekend.

Così coach Pilot al termine del match contro la Givova Scafati: “Non possiamo parlare del risultato senza considerare le condizioni fisiche di molti elementi del gruppo, al cospetto poi di una squadra prima nel girone e in Serie positiva. Avevo comunque chiesto ai ragazzi uno sforzo mentale per onorare il campo dando un senso alla gara e da quel punto di vista sono soddisfatto”.

Atlante Eurobasket Roma – Givova Scafati 82-109

Atlante Eurobasket Roma :
Signorino, Ludovici 2, Quarta 5, Di Camillo n.e., Hill 13, Fanti 3, Baldasso 8, Schina 6, Carroll 24, Pepe 21

All. Pilot (Ass.All. Crosariol, Zanchi).

Givova Scafati :
Mobio 16, Daniel 17, Parravicini 4, De Laurentiis 4, Ambrosin 3, Clarke 19, Rossato 26, Monaldi 7, Cucci 8, Ikangi 5. All. Rossi (Ass.All. Nanni).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.