Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Acea Virtus Roma-Mens Sana Basket 1871, le parole di Caja e Callahan alla vigilia del match

Condividi l'articolo

attilio cajaDichiarazioni pre gara il vista del big match di domani tra Virtus Roma e Mens Sana Siena. Parlano Caja, Callahan, Ramagli e Bucarelli:

ATTILIO CAJA (coach Acea Virtus Roma)

Domani affronteremo una partita ricca di significato dal punto di vista romantico, un confronto che solo tre anni fa ha visto queste due squadre sfidarsi nella finale playoff. La rivalità tra Roma e Siena si è sviluppata nel tempo, è molto sentita dal pubblico e l’abbiamo percepita anche nello spogliatoio, per questo sarebbe bello fare un’ottima partita e continuare nel nostro andamento positivo. Abbiamo bisogno del calore dei nostri tifosi, daremo il massimo per coinvolgerli e fidelizzarli sempre di più. Siena attraversa un buon momento, dal punto di vista offensivo gioca con grande energia e fisicità affidando il pallino del gioco ai due statunitensi Bryant e Roberts, giocatori in grado sia di finalizzare individualmente sia di creare per i compagni. Al loro fianco ci sono ragazzi come Udom, che ho allenato nella Nazionale Sperimentale e che sta facendo molto bene, piuttosto che due giocatori esperti e solidi come Ranuzzi e DiLiegro che contribuiscono con la loro fisicità e fanno tanto lavoro “sporco” a rimbalzo. Dalla panchina la Mens Sana può pescare una serie di giovani alla prima esperienza senior, ma che hanno buone qualità. L’unione di tutti questi tasselli renderà necessaria da parte nostra una partita di alto livello. Abbiamo lavorato bene durante la settimana, aggiungendo sempre qualcosa di nuovo al nostro bagaglio, vogliamo provare a dare seguito a questo nostro momento positivo.

CRAIG CALLAHAN (centro Acea Virtus Roma)

Come sta la squadra?

Dopo 4 vittorie di fila ci sentiamo molto bene, siamo molto felici e soddisfatti della direzione presa dalla squadra, ovviamente siamo molto contenti per la direzione che il coach ci sta dando, siamo fiduciosi di poter migliorare ancora. La fiducia è molto aumentata in squadra e nello spogliatoio, l’atmosfera è completamente diversa rispetto alle prime sei partite.

Roma-Siena è una partita speciale. Che gara ti aspetti?

Penso che sarà una grande partita, è la tipica gara che qualsiasi giocatore che ama la competizione vuole disputare, per le tante emozioni che si porta dietro; una gara con tanta storia, in cui si daranno battaglia due squadre di grande prestigio abituate a combattere fino all’ultimo respiro. Siena è la tipica squadra che non molla mai, conosco bene coach Ramagli che mi ha allenato a Verona, preparerà la squadra alla gara, come anche coach Caja preparerà noi al meglio. Sarà una vera e propria battaglia, spero che il calore ed il supporto dei tifosi si farà sentire, sarà una partita divertente da giocare ed ancora più divertente da vincere.

Quali saranno gli aspetti chiave dell’incontro?

Dovremo combattere contro la loro pressione e la loro difesa, rispettare il piano partita, gestire i possessi e limitare le palle perse. Servirà un grande lavoro a rimbalzo contro un lungo molto atletico come DiLiegro. Sarà necessario farsi trovare pronti a combattere, ma dovremo essere più combattivi di loro e pronti a difendere il nostro campo.

Cosa vuoi dire ai tifosi?

Abbiamo avuto un avvio di stagione difficile, adesso siamo più compatti, sentiamo l’affetto dei tifosi che ci sono vicini e di chi sta tornando, vi chiediamo di darci un’altra occasione per dare seguito alla grande tradizione di Roma. Siamo pronti a dare il massimo, a combattere per i nostri tifosi e per la nostra squadra, speriamo di vedervi numerosi al Palazzetto per spingerci verso la vittoria contro Siena. Forza Virtus!

ALESSANDRO RAMAGLI (coach Mens Sana Basket 1871 Siena)

Quella contro Roma sarà una partita ricca di spunti emotivi perché sentita da entrambe le tifoserie. È una squadra che ha cambiato fisionomia nelle ultime sei gare con l’arrivo del nuovo coach, passando dai poco più di 60 punti a partita ad 84 nelle ultime sei gare, trovando grande confort in tutti i giocatori esperti che hanno. Il play è Guido Meini, la guardia è Alan Voskuil, un giocatore che per diversi anni è stato il tiratore principe di questo campionato, Giuliano Maresca, il capitano, che nell’ultimo periodo ha avuto un’impennata di rendimento, Jamal Olasewere, giocatore di grande energia, e Craig Callahan, un 5 molto atipico che colpisce col tiro da tre punti . Dalla panchina due giocatori esperti come Bonfiglio e Casagrande e due giocatori più giovani e di energia come Leonzio e Benetti. Hanno aggregato anche Simone Flamini, che ad oggi non sappiamo se sarà impiegato o meno, a testimonianza del fatto che dopo un periodo di vero buio, con le ultime quattro vittorie consecutive la squadra ha dato un senso diverso al suo campionato. Sarà una sfida importante e molto godibile.

LORENZO BUCARELLI (ala piccola Mens Sana Basket 1871 Siena)

Abbiamo lavorato duramente per preparare la sfida domenica. Siamo galvanizzati dalla nostra striscia di vittorie e vogliamo arrivare a Roma pronti per provare a strappare il secondo successo fuori casa. La Virtus ha ritrovato fiducia con l’arrivo di Caja. È una squadra esperta che viene da quattro vittorie consecutive, ma dovremo mettere in campo tutte le nostre armi per centrare il risultato.

Matteo Buccellato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.