Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Champions League. Roma-Barcellona, il commento

Condividi l'articolo

florenzi

COMMENTO ROMA-BARCELLONA – La Roma di Rudi Garcia esce con un punto importantissimo dall’Olimpico contro i campioni in carica d’Europa del Barcellona. Nei primi minuti è stata subito una buona partita, con i giallorossi che hanno provato a rendersi pericolosi con Salah in contropiede, ma è stata altrettanto brava la difesa azulgrana a non farlo passare. Dopo 20 minuti però arriva il vantaggio ospite con Ivan Rakitic che dalla destra effettua un cross al centro, deviato, che finisce sulla testa di Suarez, e per l’uruguaiano è tutto facile. Alcuni giocatori della Roma hanno protestato per un presunto fallo di Messi su Digne, rimasto a terra nel proseguo dell’azione del gol blaugrana.

Dieci minuti più tardi però, arriva quello che non ti aspetti, o meglio che il portiere del Barcellona non si aspettava. Alessandro Florenzi, migliore della partita dopo aver annullato Neymar e aver corso per quasi 90 minuti, prima di essere sostituito da Torosidis, effettua un tiro alto e potente dopo aver superato la metà campo, la palla super Ter Stegen, sbatte sul palo ed entra. Gol da antologia per l’ex giocatore del Crotone. Questa non è la prima volta che Florenzi realizza reti spettacolari.

Nel secondo tempo è il Barcellona a spingere e come sempre la Roma a ripartire in contropiede. Da segnalare la traversa di Lionel Messi e l’uscita dal campo di Szczesny, che dopo uno scontro con Suarez ha dovuto abbandonare il terreno di gioco. Al suo posto Morgan De Sanctis. Insomma una punto molto buono in vista anche della trasferta in Bielorussia a Borisov, dove Martedì 29 Settembre la Roma scenderà in campo per la seconda giornata della Fase a Gironi, con il Barcellona che ospiterà il Bayer Leverkusen al Camp Nou.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.