Timeout Channel

Il Portale dello Sport

L’avversario di turno: CSKA Sofia

Condividi l'articolo

Conference League una competizione da scoprire

Questa settimana iniziano le competizioni europee con la nuova Conference League che farà compagnia alla Champions League e all’Europa League. L’A.S. Roma inizia il girone di Conference League dopo essersi qualificata contro il Trabzonpor con due vittorie nette. Questa sera i giallorossi giocheranno contro il PFC CSKA Sofia allo stadio Olimpico per la prima partita del girone.

Storia del club

Il club nasce ufficialmente il 5 maggio 1948 col nome di Septemvri pri CDV dall’unione del Septemvri Sofia con la Centralnia Dom na Voiskata. Il CSKA Sofia, è una squadra di calcio bulgara con sede nella città di Sofia. Fa storicamente parte della polisportiva OSK CSKA Sofia che, tra l’altro, comprende il CSKA Sofia, squadre di pallavolo maschile e femminile, e il PBK CSKA Sofia, squadra di pallacanestro. Il PFK CSKA Sofia gioca le partite casalinghe allo Stadio dell’Esercito bulgaro di Sofia e milita nella Părva liga, la massima serie del campionato bulgaro di calcio. Nel suo palmarès può vantare la vittoria di 31 campionati bulgari, 21 Coppe di Bulgaria e 4 Supercoppe di Bulgaria. A livello internazionale i massimi risultati sono state due semifinali nella Coppa dei Campioni ed un’altra in Coppa delle Coppe.

La qualificazione ai gironi e l’avvicinamento alla partita con la Roma

Il CSKA Sofia si qualifica alla prima edizione della Uefa Conference League per il terzo posto della stagione passata nel campionato bulgaro. La qualificazione ai gironi della competizione internazionale per il CSKA Sofia è stata tutt’altro che facile, ha pescato un avversario di spessore come il Victoria Plzen. Il 19 agosto si è giocata la partita d’andata in casa della formazione ceca finita 2-0 a sfavore del CSKA Sofia. IL 26 agosto si è svolta la partita di ritorno in Bulgaria dove la squadra di casa si è imposta con un netto 3-0 passando il turno all’ultimo minuto dei supplementari. Il CSKA si avvicina alla sfida di Conference League con un pareggio nel derby contro lo Slavia Sofia e con due vittorie consecutive in campionato e un’altra contro il Victoria Plzen.

Gli ultimi confronti

Gli ultimi confronti tra Roma e CSKA Sofia sono a favore dei bulgari, lo scorso anno le due squadre si sono affrontate due volte perché anche nella scorsa stagione sono state nello stesso girone della competizione europea, in quel caso era di Europa League, la partita di andata in casa dei giallorossi finì 0-0, mentre la partita di ritorno ha vinto la formazione bulgara per 3-1.

Probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Smalling, Ibanez, Calafiori; Diawara, Veretout; Carles Perez, Pellegrini, El Shaarawy; Shomurodov.

In panchina: Fuzato, Boer, Reynolds, Mancini, Kumbulla, Viña, Cristante, Villar, Zaniolo, Mkhitaryan, Abraham, Borja Mayoral.

Allenatore: Mourinho.

Cska Sofia (4-3-3): Busatto; Turitsov, Mattheij, Lam, Donchev; Carey, Muhar, Bai; Yomov, Ahmedov, Wildschut.

In panchina: Evtimov, Bozhev, Galabov, Mazikou, Varela, Krastev.

Allenatore: Mladenov.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.