Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Lazio-Fiorentina: le pagelle del match

Condividi l'articolo

Reina 6,5 – tra i pali fatica poco e niente. Bravissimo in fase d’impostazione

Lazzari 6,5 – nel primo tempo nettamente il migliore dei suoi. Spinge molto sulla fascia e torna indietro a coprire. E’ esattamente quello che ci si aspetta da lui.

Luiz Felipe 6,5 – duro e massiccio. Dal 77′ Patric 6.

Acerbi 6,5 – deve marcare Vlahovic, incarico non facile. In qualche modo ci riesce, prestazione di carattere.

Marusic 6 – Lazzari sull’altra fascia spinge molto di più, per questo lui rimane più stabile e si chiude per difendere.

Milinkovic 6,5 – Non è partito benissimo, è cresciuto con il passare dei minuti. Ancora una volta è protagonista nel gol dei suoi- Dal 79′ Basic SV.

Cataldi 6 – si sente al centro del progetto e fa’ bene. Fa’ il suo. Dall’84’ Leiva SV

Luis Alberto 6 – quante voci su di lui. Contro ogni pronostico scende in campo con la maglia da titolare e rimane in partita per tutti i 90 minuti. Non gioca al massimo, non è in condizione, ma questo lo si poteva immaginare. Forse non è tutto perduto.

Felipe Anderson 6 . probabilmente ha bisogno di un po’ di riposo. Ha commesso errori, anche tecnici, che non gli appartengono.

Immobile 6 – sbaglia qualcosa per imprecisione, non riesce a trovare il 150esimo gol con la maglia biancoceleste.

Pedro 7 – questa sera il migliore in campo. Firma un gol spettacolare, con una coordinazione da applausi. Grazie a quel gol la Lazio guadagna tre punti molto importanti. Dall’84’ Moro SV.

All. Sarri 6,5 – dopo tre giorni infernali, oggi era necessario vincere. La Lazio ci è riuscita, anche se non ha particolarmente brillato. Ora è fondamentale che la squadra non crolli, come avvenuto con Bologna e Hellas Verona, nel match di sabato contro l’Atalanta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.