Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Spagna: Xavi batte Simeone. La Copa del Rey non smette di sorprendere

Condividi l'articolo

Il Big Match

Primo tempo

La scorsa domenica è andata in scena la sfida tra Barcellona e Atletico Madrid. Il Camp Nou ha ospitato i Colchoneros. Le due compagini si sono sfidate per cercare di dare una svolta decisiva per il raggiungimento del quarto posto. La squadra di Simeone è andata in vantaggio con un goal di Carrasco servito in area da Suarez. Rispondono i blaugrana subito dopo con un eurogoal di Jordi Alba che colpisce il pallone di sinistro al volo disegnando una parabola che si è insaccata all’incrocio dei pali. Al 21′ il Barca passa in vantaggio grazie ad uno straripante Adama Traorè che serve in area Gavi, il giovanissimo centrocampista proveniente dalla cantera è freddo e beffa Courtuois di testa. L’Atletico non riesce più a reagire e così arriva anche il 3-1 di Araujo che è bravo a rimanere freddo e mettere in porta dopo una mezza rovesciata non riuscita di Ferràn Torres. La squadra di Xavi sembra incontenibile e così Dani Alves, a 38 anni suonati torna a segnare in Liga con un bel destro dal limite dell’area.

Secondo tempo

L’Atletico prova a risalire la china grazie al killer instinct del suo fuoriclasse. Luis Suarez di testa spinge in rete e prova a infondere coraggio ai suoi ma non basta. Dani Alves dopo aver giocato una partita sontuosa macchia il suo ritorno al goal in Liga; Carrasco sguscia dalla linea laterale e mentre si appresta ad entrare in area riceve i tacchetti del brasiliano sul polpaccio: VAR e rosso diretto. L’Atletico alza il baricentro ma il Barcellona resiste. L’entrata di Aubameyang fornisce profondità alla squadra di casa.

Un 4-2 fondamentale per la classifica e per il morale di un Barcellona che troppe volte è stato in difficoltà quest’anno. I rinforzi arrivati dal mercato si sono rivelati fondamentali.

Le altre partite

Clamoroso passo falso del Siviglia a Pamplona contro l’Osasuna. Rakitic sbaglia un calcio di rigore al 93′ e così gli andalusi non sono andati oltre lo 0-0. C’è il rammarico di una grande occasione persa per tentare di tenere il passo del Real Madrid. I Blancos vincono di misura in casa contro il Granada grazie ad una rete di Asensio. Giornata di campionato nera per il calcio Sivigliano che vede perdere anche il Betis in casa contro uno splendido Villareal.

ep

Copa del Rey

La coppa quest’anno è un’altalena di emozioni e assolutamente imprevedibile. Sono fuori tutte e tre le “big”: Atletico, Real e Barcellona. L’Ateltico è uscito agli ottavi eliminato dalla Real Sociedad. Incubo basco anche per il Barcellona che viene eliminato dall’Athletic Bilbao. I leoni del San Màmes assumono il ruolo di ammazza giganti ed eliminano il Real Madrid ai quarti grazie ad un goal all’89’ dell’ex-toro Berenguer.

Oltre al Bilbao in semifinale ci sono anche Valencia, Rayo Vallecano e Betis.

Le semifinali d’andata si sono già disputate. Athletic e Valencia hanno pareggiato 1-1 a Bilbao mentre il Betis si è imposto 2-1 a Vallecas.

Chiunque si aggiudichi la coppa sarà una sorpresa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.