Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Virtus Roma, Voskuil brilla nel test contro la Stella Azzurra

Condividi l'articolo

primaStella Azzurra-Acea Virtus Roma (16-28, 13-31, 15-13, 13-26)

Scrimmage pomeridiano per la Virtus Roma, impegnata all’Arena Altero Felici contro i padroni di casa della Stella Azzurra. In un incontro che ha visto il risultato azzerato al termine di ogni quarto, i ragazzi di Guido Saibene hanno messo altri minuti nelle gambe, in attesa del Torneo “Città di Ferentino” del prossimo weekend, con debutto previsto per Sabato 19 alle ore 18 contro la Pallacanestro Trapani. Primo, secondo ed ultimo quarto hanno visto facilmente prevalere la Virtus (con i punteggi rispettivamente di 28-16, 31-13, 26-13), mentre per i giovani ragazzi di D’Arcangeli è arrivata la soddisfazione di aver strappato ai più forti rivali il terzo quarto, vinto per 15-13. Punteggio complessivo 98-57 per la Virtus Roma. Tra le indicazioni più positive per Saibene, c’è sicuramente la prova di Alan Voskuil, autentico cecchino nel tiro dall’arco ed autore di ben 29 punti in circa 25’ di utilizzo. Altro test convincente per Simone Bonfiglio dopo quello contro la Fortitudo Bologna, mentre è rimasto a riposo a scopo precauzionale Jamal Olasewere, dopo una contusione al fianco sinistro registrata ieri in allenamento. Nonostante fosse una semplice amichevole con il punteggio globale mai in discussione, coach Saibene non ha mancato di strigliare i suoi giocatori, specialmente i più giovani come Benetti, Leonzio e Casagrande (a cui si aggiunge il veterano Meini). Strigliate che hanno permesso il più delle volte di correggere errori tattici commessi poco prima dai suoi ragazzi, oltre che di stimolare un furore agonistico, che non potrà mai mancare nel corso delle 30 partite di Regular Season che la squadra andrà ad affrontare a partire dal 4 Ottobre.

sedconda

PRIMO QUARTO: Quintetto iniziale con Meini, Voskuil, Benetti, Casagrande, Callahan. Dopo un immediato avvio sottotono la Virtus mette subito avanti la testa nel punteggio grazie a 5 punti consecutivi di Benetti. La fase offensiva si sviluppa principalmente sotto canestro dove Callahan fa valere la sua fisicità; più limitati nel corso di questi primi 10’ i tentativi dall’arco. Qualche difficoltà in difesa, che fruttano le prime “urla” di coach Saibene. 28-16 al termine di questo primo quarto.

SECONDO QUARTO: In fase di regia si passa da Meini a Bonfiglio, ma a dominare incontrastato è Voskuil, a segno da ogni mattonella al di là del perimetro. Gioco molto più fluido, difesa che non incontra grosse difficoltà, minuti sia per Leonzio che per Maresca. Il dominio tecnico è evidente; 31-13 il punteggio del secondo quarto.

TERZO QUARTO: Quintetto piccolo in campo con Bonfiglio, Maresca, Leonzio, Benetti e Casagrande. I ritmi calano e la Virtus va in affanno, sbagliando molto e mancando spesso nei rimbalzi. La Stella si costruisce mini-parziali che allo scoccare della sirena gli valgono un 15-13 meritato.

ULTIMO QUARTO: Tornano in campo sia Voskuil che Callahan, ma i giovani della Stella sembrano sazi e soddisfatti per aver portato a casa uno dei 3 periodi finora giocati. La Virtus controlla senza grossi patemi: Bonfiglio va in doppia cifra e c’è gloria anche per il giovanissimo Garofolo, autore di altri 2 punti dopo quelli messi a referto contro Palestrina.

terza

Queste le parole di Guido Saibene al termine della sfida: «Quello di oggi è stato un allenamento utile, un piccolo passettino in avanti nel nostro cammino verso l’inizio del campionato. La strada è ancora lunga e dobbiamo lavorare tanto, da questa sgambata dobbiamo raccogliere elementi sui quali concentrarci per poter migliorare. Voglio ringraziare Germano D’Arcangeli e tutta la Stella Azzurra per la disponibilità dimostrata quest’oggi».

Il tabellino:

Stella Azzurra: Guariglia 11, Radonijc, Da Campo 7, Ulaneo, Antonaci 2, S. Nikolic 9, L. Nikolic 13, Ebova, Vitale 12, Drigo, Palumbo, Fedeli, D. Alibegovic, Gazzillo, Trapani 3. All: D’Arcangeli

Acea Virtus Roma: Benetti 16, Casagrande 5, Meini, Bonfiglio 13, Maresca 12, Leonzio 5, Giampaolo, Callahan 16, Garofalo 2, Voskuil 29, Hussin ne. All: Saibene.

Matteo Buccellato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.