Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Dnipro-Lazio, Pioli: «La Champions era un sogno» (rs web ilMessaggero.it)

Condividi l'articolo

E’ turnover totale, Anderson titolare

Svanito il sogno Champions, la Lazio si tuffa a capo fitto nell’Europa League. Pioli per la gara d’esordio contro il Dnipro vara un turn over totale: rispetto alla gara con l’Udinese cambieranno ben sette giocatori. «L’Europa League è un obiettivo, sicuramente. Abbiamo dimostrato che non siamo ancora pronti per la Champions ma in Europa League possiamo dimostrare di far bene e arrivare il più possibile avanti. Non è la massima competizione europea ma va onorata». Così il tecnico della Lazio, Stefano Pioli, alla vigilia dell’esordio in Europa League con il Dnipro, finalista dell’ultima edizione. L’obiettivo è mettere subito alle spalle l’eliminazione al preliminare di Champions con il Bayer Leverkusen.

«L’Europa League è molto competitiva e bisogna reagire – aggiunge l’emiliano -. Abbiamo centrato l’obiettivo dichiarato la scorsa stagione, avevamo a disposizione un sogno ma non ci siamo riusciti ora pensiamo al futuro. L’Europa League è una competizione prestigiosa. Il girone è complicato ma equilibrato ed è importante iniziare con il piede giusto». Testa quindi alla sfida di questa sera alla Dnipro Arena di Dnipropetrovsk.

«La loro è una squadra che abbina qualità al gruppo – rileva -, ha fisicità intensità e buona tecnica. Sono nel pieno del loro campionato e vorranno giocarsi la partita a viso aperto ma per noi è fondamentale iniziare con un risultato positivo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.