Timeout Channel

Il Portale dello Sport

LA SERIE SI SPOSTA A SCAURI E L’EUROBASKET HA IL MATCH – POINT, BONORA: “LA SERIE NON E’ CHIUSA”

Condividi l'articolo

euro scauriArchiviato il doppio successo casalingo per aprire la serie, la semifinale tra Roma Gas & Power Eurobasket e Basket Scauri si sposta ora in terra pontina, con la gara 3 in programma questa sera alle 21,15 e l’eventuale quarta domenica alle 18.

I biancoblu di Davide Bonora ci arrivano forti non solo del 2-0, ma anche e soprattutto di un’importante dose di fiducia e consapevolezza acquisita nel corso dei primi ottanta minuti della semifinale, ed hanno il primo match-point per chiudere anticipatamente la pratica. I 58 punti di media subiti e la grande attenzione, senza distinzioni, rivolta a tutti i principali terminali offensivi scauresi sono gli elementi dai quali la Roma Gas & Power prova a dare seguito al suo lavoro, pur preventivando, però, un’ultima reazione d’orgoglio e carattere della In Più Broker, sospinta dal suo caloroso pubblico per allungare la stagione.

Sembra esserne piuttosto convinto anche il coach della squadra capolista del girone C, che si approccia alla gara di questa sera con il consueto rispetto nei confronti dell’avversario: “Dovremo essere pronti a fronteggiare il loro impatto e la loro voglia di far bene fin dal primo minuto, perché la serie non è chiusa e lo hanno dimostrato, a prescindere dal risultato, anche le prime due partite. Loro saranno più freschi oltre che ancora vivi, perché in grado di tornare da -20 a -8 nell’ultimo quarto della gara di lunedì, per cui noi dovremo avere l’approccio giusto alla serie di situazioni che ci verranno proposte e mettere non il 99, ma il 100% nella partita”.

Aver conservato il fattore campo, tuttavia, anche e soprattutto alla luce delle tante vittorie esterne delle altre serie (solo in tre in tutta la B sono sul 2-0), ha però rassicurato ulteriormente il coach bolognese sulla tenuta mentale della sua squadra: “Il nostro approccio è stato positivo ad entrambe le gare e la squadra è pronta e matura per affrontare questo tipo di partite – conferma l’oro europeo a Parigi ’99 – anche perché in difesa abbiamo riservato lo stesso trattamento a tutti e sei i loro giocatori più pericolosi, togliendo a turno dei protagonisti dalla partita. Non dovremo farli esaltare e credere di poter rientrare nella serie, provando a togliere loro e tiro e contropiede, perché sappiamo che con orgoglio davanti al loro pubblico vorranno regalarsi un’altra partita”.

L’Eurobasket riuscì nell’impresa di violare il PalaBorrelli già in stagione regolare (72-66 nella 7^ di ritorno), al termine, però, di una partita molto equilibrata e risoltasi solo nel finale: “Siamo stati bravi a reagire a dei momenti di difficoltà che avemmo, così come potrà succedere anche stasera di andare sotto e subire qualche parziale, ma noi abbiamo tante armi ed una panchina più lunga per vincere ancora”.

Palla a due alle ore 21,15 agli ordini dei signori Roca e Rodia di Avellino, aggiornamenti live sui nostri social Facebook e Twitter, diretta streaming audio su www.timeoutchannel.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.