Timeout Channel

Il Portale dello Sport

L’avversario di turno: Bodø/Glimt

Condividi l'articolo

All’Olimpico arriva il Bodo

Giovedì 4 Novembre allo stadio Olimpico di Roma la società giallorossa ospita il Bodo/Glimt per la prima partita di ritorno del girone di Conference League. La formazione norvegese viene a Roma dopo il 6-1 nella gara d’andata che rimarrà nella storia del club per molto tempo. Oltre la singola partita con la formazione giallorossa il Bodo/Glimt è una società in netta crescita, considerando che nel 2017 si trovava nella seconda divisione norvegese, vincendo il campionato il Bodo viene promosso al massimo campionato norvegese, finendo la stagione a metà classifica. Nel 2019 arriva secondo a 14 punti dal Molde e nel 2020 arriva il primo titolo a +19 punti dal Molde secondo in classifica e in questo campionato il Bodo si vuole confermare campione della Norvegia, si trova in prima posizione a sette punti in più dal Molde secondo in classifica con sette partite alla fine del campionato.

Knutsen in conferenza stampa: “Abbiamo studiato di nuovo la Roma”

Kjetil Knutsen, allenatore del Bodo/Glimt in conferenza stampa ha detto quanto la rosa e tutto lo staff sono contenti di giocare allo stadio Olimpico e d’incontrare di nuovo la squadra giallorossa. “Abbiamo studiato di nuovo, ci aspettiamo una partita diversa da parte della Roma ma anche da parte del Bodo. Sono orgoglioso dei miei giocatori, sia dei giovani che di quelli più anziani. Domani faremo del nostro meglio per vincere e rimanere primi nel girone. Quello che vogliamo è far nascere un’identità di squadra che inglobi tutti, giocatori, staff, dirigenti, tifosi. Bisogna confrontarsi per riuscire ad arrivare a creare questo ‘modello Bodo’.” Così il tecnico del Bodo, dopo la rifinitura di ieri, ha voluto presentare la sfida di Conference League contro i giallorossi.

Inizia il girone di ritorno

Con questa giornata inizia il girone di ritorno della Conference League, per adesso il girone C’è più che aperto, la partita di oggi all’Olimpico di Roma può essere già decisiva per la testa della classifica, con il Bodo primo in classifica e la squadra giallorossa seconda ad un punto dalla capolista. Se la squadra norvegese gioca una buona partita e riesce a strappare un punto se non la vittoria dopo il 6-1 in casa propria è ad un passo dalla qualificazione e potrebbe chiudere il girone al primo posto, invece se perde la Roma va in testa alla classifica con il Bodo secondo a due punti dalla squadra giallorossa.

La storia del club

Il Fotballklubben Bodø/Glimt fu fondato nel 1916, vanta in bacheca un campionato norvegese, vinto nel Eliteserien 2020, ha vinto anche 2 Coppe di Norvegia e 9 Coppe della Norvegia settentrionale. Il club ha partecipato diverse volte alle competizioni europee; la prima apparizione risale al 1976, quando partecipò alla Coppa delle Coppe. Inoltre il Bodø/Glimt è una delle tre squadre della Norvegia settentrionale ad aver militato nella massima serie, insieme a Tromsø e Mjølner.

Probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibañez, Calafiori; Cristante, Veretout; Zaniolo, Mkhitaryan, El Shaarawy; Abraham.

In panchina: Fuzato, Boer, Viña, Kumbulla, Tripi, Darboe, Bove, Carles Perez, Zalewski, Shomurodov.

Allenatore: Mourinho.

Bodo Glimt (4-3-3): Haikin; Sampsted, Moe, Lode, Bjorkan; Brustad, Hagen, Konradsen; Solbakken, Botheim, Pellegrino.

A disposizione: Smits, Kvile, Kongsro, Hoibraten, Moberg, Vetlesen, Mugisha, Pernambuco, Koomson, Nordas.

Allenatore: Knutsen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.