Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Lazio-Empoli: le pagelle del match

Immagine presa da 'calciomercato.com'

Condividi l'articolo

Strakosha 4,5 – appena iniziata la partita e sbaglia completamente l’uscita. Non calcola minimamente il tempo. Sugli altri gol è inattivo.

Hysaj 5 – oggi spinge di più, ma ci rimette la sua fase difensiva. Dall’89’ Lazzari SV.

Luiz Felipe 5 – non particolarmente in giornata. Sbaglia diversi interventi e ragiona male.

Acerbi 6 – fino a quando è rimasto in campo ha fatto bene. Forse non doveva rischiare e rimanere a riposo per questa giornata. Dal 25′ Patric 5,5 – sul terzo gol non marca nessuno.

Marusic 6 – nel primo tempo si nota la voglia e la determinazione. Spinge molto sulla fascia sinistra. In fase difensiva soffe leggermente.

Milinkovic 8 – ancora lui, sempre lui. Quando il protagonista assoluto non è Immobile, è lui. Doppietta personale, sostanza, qualità.

Cataldi 5,5 – non entra mai nel vivo del gioco. Dal 59′ Leiva 6 – gioca di esperienza.

Luis Alberto 5,5 – cerca diverse volte lo specchio da fuori, ma non va. Ha bisogno di continuità.

Felipe Anderson 6,5 – Primo tempo buio. Nella ripresa viene fuori il talento, in particolare con l’assist per Milinkovic.

Immobile 6,5 – il rigore sbagliato rovina tutto. Ma il suo lavoro, prima del penalty fallito, lo compie egregiamente, con tanto di gol.

Pedro 5,5 – non gli riesce quasi nulla e quando è così, entra in un vortice dal quale non riesce ad uscire. Dal 59′ Zaccagni 6,5 – ancora incisivo, sta crescendo a vista d’occhio. Il gol del pari nasce da una sua invettiva personale.

All. Sarri 5,5 – approccio alla gara pessimo. Due gol subìti in meno di dieci minuti sono tanti, troppi. Al tempo stesso è doveroso sottolineare la forza di volontà e la voglia di ribaltare il risultato dei suoi ragazzi. Ci si mette anche la sfortuna. Nonostante ciò, bisogna migliorare, soprattutto in fase difensiva. Serve maggiore attenzione e concentrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.