Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Lazio: vittoria netta all’Olimpico

Condividi l'articolo

ROMA – Tre punti eleganti e convincenti ottenuti questo pomeriggio dalla Lazio nel match casalingo contro la Salernitana. Una vittoria meritata, costruita e gestita al meglio dai ragazzi di Maurizio Sarri. Nella prima frazione di gioco il risultato lo ha sbloccato Ciro Immobile, seguito dal raddoppio di Pedro. Nella ripresa Luis Alberto ha siglato la rete del 3-0, che di fatto ha sancito la fine del match.

ANCORA CIRO

Non si ferma. O per lo meno, non ha alcuna intenzione di farlo. Ciro Immobile ha segnato ancora. Alla mezz’ora del primo tempo il capitano biancoceleste ha aperto le danze: Pedro ha deviato il traversone di Milinkovic-Savic indirizzandolo verso il bomber campano, che con la testa ha piazzato la sfera alle spalle di Belec. Immobile ha trovato così il decimo gol in Serie A in questa stagione. Sulla scia dell’entusiasmo, i padroni di casa hanno sfruttato il momento positivo per raddoppiare e consolidare il risultato. Al 36′ Pedrito ha sfilato il pallone a Gyomber, per poi disegnare una traiettoria sul secondo palo che non ha incontrato alcun ostacolo nell’infilarsi in rete.

L’OCCASIONE MANCATA

A inizio ripresa Djuric è andato vicinissimo al gol, che avrebbe accorciato le distanze, facendo rabbrividire i tifosi laziali. Il numero 11, subentrato nell’intervallo a Nwankwo, è stato servito egregiamente da Ribery, si è elevato ed ha staccato di testa, ma il tiro si è stampato sulla traversa. Questa è stata l’occasione nella quale la Salernitana si è resa più pericolosa. Se quel pallone fosse entrato, probabilmente il match avrebbe preso un’altra piega.

EL MAGO

Ha vissuto un periodo totalmente buio, negativo, in cui per un motivo o per l’altro è stato sempre al centro dell’attenzione mediatica. Contro la Salernitana Luis Alberto si è sbloccato, tornando al gol. Le ultime prestazioni erano state in crescendo, ma la sensazione che il centrocampista spagnolo lasciava dopo ogni match era che non fosse pienamente al centro del gioco. Al 69′ il numero 10 ha agganciato un assist al millimetro di Felipe Anderson, ha puntato la porta avversaria e poi ha infilato la sfera nell’angolino, con una precisione chirurgica. Con questo gol, El Mago, ha archiviato definitivamente la pratica ‘Salernitana’.

CLASSIFICA

La Lazio ha conquistato tre punti importanti, non scontati. Sfruttando le sconfitte della Fiorentina e della Roma, i biancocelesti hanno sorpassato le due formazioni appena citate, salendo a quota 21 punti in zona Europa League. Ora ci sarà la sosta per le Nazionali, e quindi il giusto tempo per recuperare e lavorare ulteriormente su alcuni concetti che mancano alla squadra di Maurizio Sarri. Sabato 20 Novembre la formazione capitolina affronterà la Juventus, in una sfida delicatissima, e sicuramente tutt’altro che semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.