Timeout Channel

Il Portale dello Sport

Salah, l’agente contro la Fiorentina: «Perché continuate a parlare di lui?» (rs web cds.it)

Condividi l'articolo
salah«Quando mai Salah ha detto qualcosa di negativo in pubblico contro la Fiorentina? Perché pronunciate la parola “sospensione” ogni volta che potete?». Parole, al veleno, di Ramy Abbas, l’agente di Mohamed Salah. Il giocatore è al centro dell’ormai ben nota questione tra Fiorentina-Chelsea e di conseguenza Roma, arrivata sul tavolo della Fifa, che ha concesso un transfer temporaneo, fino a dicembre, per decidere sul caso e nel frattempo permettere al club giallorosso di tesserare il calciatore.
SFOGO – Ramy Abbas si è sfogato su twitter dopo le parole del dg viola Andrea Rogg («Se la Fifa ci darà ragione, Salah sarà fermato»): «A ogni azione – scrive Abbas sul suo profilo -, ci sarà una reazione, fino a quando non ci stancheremo. Hanno detto che l’ITC (International Transfer Certificate) non poteva tornare in Inghilterra. Lo ha fatto. Hanno detto che sarebbe stato sospeso. Non è stato così. Hanno detto che non poteva giocare in Italia. Lo ha fatto. Hanno detto che non poteva giocare con la Roma. Lo ha fatto. Dicono che sarà sospeso a dicembre, non sarà così. A dicembre diranno che verrà sospeso a giugno. Non lo sarà. A giugno, non diranno nulla perché avranno altre cose di cui preoccuparsi. Perché parlate di Salah in ogni conferenza stampa? Avete paura dei fan? Quando mai Salah ha detto qualcosa di negativo in pubblico contro la Fiorentina? Perché pronunciate la parola “sospensione” ogni volta che potete? Ogni volta che menzionerete le parole “Salah” e “sospensione” nella stessa frase, avrete una risposta».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.