Timeout Channel

Il Portale dello Sport

LA LAZIO ESCE SCONFITTA DAL DERBY

Condividi l'articolo

La Lazio crolla nel derby. La formazione
di mister Sarri perde 3-0 contro una Roma in forma smagliante. Peccato, perché i biancocelesti stavano vivendo un periodo di forma molto prolifero. E poi, si sa, una sconfitta al derby – come una vittoria – è in grado di invertire la rotta del campionato. La Lazio dovrà essere brava a rialzare subito la testa in campionato, e dovrà farlo a suon di prestazioni convincenti.

LA GARA
Appena un giro di lancette e la Roma, grazie ad Abraham, passa in vantaggio. Il numero 9 giallorosso sfrutta al meglio un’indecisione difensiva su un corner e mette la palla in rete. Sull’onda dell’entusiasmo, lo stesso Abraham raddoppia. Al 22′ Karsdorp sfila sulla fascia destra, per piazzare al centro dell’area un assist raccolto dall’ex Chelsea, il quale in semi acrobazia segna il 2-0. La Roma domina il campo, la Lazio subisce il gioco giallorosso. Al 40′ Pellegrini si presenta alla battuta di un calcio di punizione, da posizione leggermente defilata. Ciò che ne esce dal piede destro del capitano della Roma è una traiettoria che non concede possibilità di replica a Strakosha. Sul 3-0 le squadre rientrano negli spogliatoi e la partita – virtualmente – si chiude. Nella ripresa lo spettacolo non è di certo all’altezza di quello visto nella prima frazione di gioco. La Lazio prova ad alzare il proprio baricentro e il ritmo di gioco. Ma non c’è nulla da fare: il pallone non gira. La squadra di Mourinho, dal canto suo, è brava a gestire l’ampio vantaggio e a non calare dal punto di vista mentale. Una sconfitta pesante, tosta da digerire, ma dalla quale la Lazio deve rialzarsi nel più breve tempo possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.